Infortunio Chiellini: ecco l’esito degli esami e i tempi di recupero

Pubblicato il autore: Simone Braconcini Segui

Foto Daniele Badolato / LaPresse09 02 2014 Verona (Italia)Sport CalcioHellas Verona - JuventusCampionato italiano di calcio Serie A Tim 2013 2014Nella foto: infortunio Giorgio ChielliniPhoto Daniele Badolato / LaPresse09 02 2014 Verona (Italy)Sport SoccerHellas Verona - JuventusItalian Football Championship League A Tim 2013 2014In the picture: Giorgio Chiellini injured

Il guerriero bianconero si è dovuto arrendere di nuovo. Nella sfida di sabato scorso contro l’Empoli, altro contrattempo muscolare per Giorgio Chiellini. Oggi, per il difensore di Allegri, accertamenti del caso. Poco fa, sul sito della Juventus, è apparsa la notizia ufficiale riguardo l’esito degli esami ai quali Chiellini è stato sottoposto. Il difensore azzurro della Juve sarà costretto a rimanere a riposo per 20 giorni, a causa di una lesione di primo grado del muscolo adduttore-lungo della coscia destra. Periodo senza dubbio sfortunato per Giorgio Chiellini, che quindi torna in infermeria dopo essere già stato fuori per alcune settimane.

Un brutto contrattempo per Massimiliano Allegri, che non potrà contare sull’apporto di Chiellini almeno per le prossime 3-4 partite di campionato. Calendario alla mano, Chiellini, salvo complicazioni, potrà tornare a disposizione del tecnico juventino per la gara del 24 aprile a Firenze, contro i viola di Paulo Sousa.

Ma la prudenza, c’è da scommetterlo, non sarà mai abbastanza, visto il rischio ricadute. E visto anche, aggiungiamo noi, un imminente campionato europeo in cui Chiellini ci tiene a giocare da protagonista. Molto poi dipenderà dalle prossime partite: se la Juve dovesse fare ancor di più il vuoto dietro di sè, cucendosi già in pratica lo scudetto sul petto, Chiellini potrebbe avere un recupero molto più tranquillo, con lo scopo, magari, di rivederlo solo per le ultimissime giornate di campionato.

Comunque andranno le cose, davvero una stagione sfortunata per Chiellini. I problemi muscolari, in questi ultimi tempi della sua carriera, hanno iniziato a tormentarlo con grande frequenza. Il giocatore deve allenarsi con cautela e non forzare il possibile ritorno in campo. Tutte le precauzioni, a questo punto, verranno di certo prese dallo staff medico della Juve.

Cheillini è un giocatore troppo importante, autentica anima di una difesa che comunque,anche senza di lui, prova a fare bene. La speranza di tutti i tifosi della Juve è ovviamente quella di rivedere Chiellini in campo proprio nel match contro la Fiorentina. In modo che, magari, lo stesso Chiellini possa partecipare all’eventuale rush finale di un campionato che si sta mettendo in modo interessante per i bianconeri. Intanto il giocatore ha già iniziato oggi le terapie del caso e le sue condizioni verranno monitorate dai medici giorno dopo giorno.

  •   
  •  
  •  
  •