Napoli: per Higuaìn tre giornate di squalifica?

Pubblicato il autore: Eugenio Usai Segui

Higuain-Irrati-750x422

Match del mezzogiorno molto indigesto per il Napoli, che non solo ha perso per 3-1 contro l’Udinese vedendo sfuggirgli la Juventus a + 6, ma deve fare i conti con l’esplosione irosa del Pipita Higuaìn, che ha messo le mani nel petto dell’arbitro Irrati e rischia ben tre giornate di squalifica. La decisione spetterà al Giudice Sportivo Giampaolo Tosel, il quale giudicherà in particolare la reazione avvenuta al secondo giallo preso da Higuaìn. Il numero di giornate dipenderà dal referto di Irrati, che però anch’esso è colpevole di una gestione sbagliata della gara, dove, per l’appunto, la furia del Pipita è stata causata da decisioni arbitrali discutibili, come il primo giallo subito dall’attaccante, preso per aver sbattuto il pallone a terra con rabbia dopo che gli era stato fischiato un fuorigioco che non c’era (lo teneva in linea il difensore Danilo) e il secondo per uno scontro di gambe involontario con Felipe.  In ogni caso, sarà una decisione che creerà polemiche a prescindere: due settimane fa c’era stato il caso di Bonucci – Rizzoli, anche se l’atteggiamento del difensore non è paragonabile a quello dell’attaccante argentino, che ha dato alito a numerose discussioni; poi c’è stato il caso di eccessivo rigore contro Borja Valero nel match Parma – Fiorentina del 2014, dove lo spagnolo si prese ben quattro turni di squalifica per una presunta spinta data all’arbitro Gervasoni. Il destino di Higuaìn si saprà martedì, ma probabilmente le giornate di squalifica saranno tre, e il Napoli dovrà affrontare le prossime sfide senza il suo goleador, che nonostante tutto ha timbrato la sua trentesima rete in campionato, e dovrà sperare in un vero e proprio miracolo per continuare a sognare lo scudetto. In più, dovrà stare attento alla Roma, la quale continua a macinare punti con Spalletti e se la ritrova sotto a quattro punti dovendola affrontare tra quattro giornate, un incontro che sarà determinante per le sorti del secondo posto in classifica.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Insigne al Napoli festeggia 400 presenze