Napoli, Roma, Inter: ora tutto è possibile. Il calendario delle ultime giornate

Pubblicato il autore: Christian Vannozzi Segui

interIl campionato di serie A è sempre più incerto e tre squadre sono ancora in corsa per due posti in Champions League, parliamo di Napoli, Roma, Inter, a cui potrebbe aggiungersi la Fiorentina, che dista dal terzo posto solo 6 lunghezze e quindi può ancora dire la sua nell’Europa che conta. Il calendario sorride ai neroazzurri di Roberto Mancini, coach spesso criticato ma che potrebbe regalare a Milano una delle più grandi soddisfazioni degli ultimi anni, ovvero un piazzamento ai play off di Champions League, competizione che manca da troppo tempo per una squadra che solo 6 anni fa ha vinto con il tecnico Josè Mourinho il famoso triplete.

Napoli, Roma Inter: chi andrà in Champions?

napoliEsaminiamo ora la classifica che lega queste tre squadre a un obiettivo comune, iniziando con la prima, il Napoli che ha ben 70 punti ma viene da due sconfitte, ma con i suoi 5 punti di vantaggio sulla Roma non dovrebbe avere grossi problemi a mantenere il suo secondo posto. La prossima partita dovrà giocarla in trasferta proprio contro la squadra di Spalletti, ma poi ha tre facili partite in casa, e cioè Bologna, Atalanta e Frosinone, e il Torino in trasferta. Anche in caso di crollo contro la Roma avrebbe quindi sempre abbastanza autonomia per raggiungere il secondo posto. La Champions è comunque assicurata, perché anche in caso di sorpasso della Roma, è difficile che il Napoli possa farsi sorpassare anche dall’Inter, perché per farlo dovrebbe perdere e pareggiare tutte le seguenti partite (l’Inter è a 9 punti dal Napoli a 5 giornate dalla fine)

Leggi anche:  Sky contro l'accordo Tim-Dazn: ricorso all'Antitrust

Roma e Inter per il terzo posto

romaLa lotta più agguerrita vede di fronte la Roma di Spalletti e l’Inter di Mancini, che si giocano il terzo posto, ultimo valido per i play off di qualificazione Champions, in soli 4 punti di distacco.
La Roma ha due partite relativamente facili in casa, e cioè il Torino e il Chievo, ma in trasferta dovrà affrontare Genoa e Milan, due squadre che potrebbero rimanere indigeste ai giallorossi, e come se ciò non bastasse hanno lo scontro diretto in casa contro il Napoli, dal quale se usciranno vincitori getterebbero un occhio al secondo posto (qualificazione ai gironi di Champions) e metterebbero una grossa ipoteca sul terzo, ma se dovessero uscirne sconfitti potrebbero trovarsi non solo a dover dare l’addio alla seconda posizione ma anche a dover difendere a denti stretti il terzo posto con un Inter che potrebbe arrivare a un punto.

Leggi anche:  Visite mediche per Calhanoglu l'ex Milan: firma di un triennale?

interL’inter per raggiungere il terzo posto è costretta a fare 15 punti nelle ultime 5 partite, cosa che potrebbe realizzare visto che gli avversari sono alla sua portata e grazie allo stato di forma dei calciatori di Mancni in questo momento. Il primo avversario sarà il Genoa dell’ex Gasperini in trasferta, l’Udinese a San Siro, la Lazio all’Olimpico, l’Empoli al Meazza e il Sassuolo in trasferta. Lazio e Sassuolo sono senza dubbio gli ostacoli più ostici per un filotto che Roma permettendo aprirebbe a Mancini le porte dell’Europa Campions.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: , ,