Regini Napoli, amore mai sbocciato: a giugno potrebbe tornare alla Samp

Pubblicato il autore: Gennaro Esposito Segui

regini napoli

Regini Napoli, la storia potrebbe chiudersi dopo soli 5 mesi e 0 presenze in campo. Vasco Regini è stato, insieme ad Alberto Grassi dell’Atalanta, uno dei due acquisti della sessione invernale di calciomercato del Napoli: una finestra di calciomercato abbastanza nonima e priva di quegli investimenti che avrebbero permesso al Napoli di disporre di una rosa più ampia per poter continuare a competere sia in Europa League che in campionato. I giocatori utilizzati da Sarri sono stati pochi e a lungo andare questo ha pesato sulla cndizione fisica della squadra, apparsa stanca e abbastanza provata nelle ultime settimane.
Grassi, centrocampista di belle speranze che non ha però ancora esordito con la maglia azzurra, ha rimediato un brutto infortunio nella primissima sessione di allenamento con il Napoli: la sua è stata quindi un’assenza giustificata. Diverso è però il caso di Regini: arrivato in ottime condizioni fisiche e con lo scopo di garantire un ricambio in difesa dopo la partenza di Henrique, non è mai riuscito a collezionare una presenza, almeno finora. E’ per questo che SampNews24 parla di un possibile, clamoroso, divorzio a soli cinque mesi dalla firma del contratto: secondo il giornale genovese, vicino alle questioni della Sampdoria, l’attuale tecnico partenopeo Sarri si sarebbe pentito di aver portato Regini a Napoli nonostante lo avesse già allenato ad Empoli.
Il difensore sembra infatti non essersi inserito negli oliati meccanismi azzurri e la sua permanenza non è più così scontata: il Napoli lo ha acquistato a gennaio con la formula del prestito con diritto di riscatto e potrebbe quindi evitare senza problemi di esercitarlo rispedendolo così al mittente. Regini dal canto suo si sarebbe aspettato certamente una stagione diversa ma ha sempre ribadito la sua felicità per essere approdato in una piazza così importante: davanti a lui ci sono però due uomini fondamentali nello scacchiere tattico di Sarri come Albiol e Koulibaly che, salvo imprevisti, dovrebbero formare la coppia difensiva titolare anche della prossima stagione.
A breve si aprirà il calciomercato e la società farà sapere i suoi piani: Regini nel frattempo resterà in attesa di poter avere la sua occasione e di poter dimostrare le sue qualità.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Moggi: "La Juve non ha mai alterato i risultati, lo hanno fatto le altre squadre. L'Inter senza Conte..."