Serie A 35 giornata: Atalanta salva, cade la Lazio per la gol line technology

Pubblicato il autore: Mario Massimo Perri Segui

Sono quattro le partite che si sono disputate alle 15.00 in Serie A 35 giornata.

Serie a 35 giornata partite ore 15.00

Serie a 35 giornata partite ore 15.00

Serie A 35 giornata: Atalanta – Chievo 1 – 0

Importantissima vittoria dell’Atalanta, che batte di misura il Chievo. Dopo un primo tempo con poche emozioni nel quale Reja perde per infortunio i due centrali difensivi, Paletta e Stendardo, la ripresa si apre con il gol dell’Atalanta al 54′. E’ Borriello a mettere in rete la palla dopo uno splendido tiro di Diamanti stampatosi sulla traversa. Per l’attaccante di Napoli si tratta del terzo gol consecutivo. Espulso al 75′ Papu Gomez per una manata. Atalanta matematicamente salva.

Serie A 35 giornata: Bologna – Genoa 2 – 0

Vince il Bologna dopo la pesante sconfitta nel turno infrasettimanale per 6 a 0 contro il Napoli. Gli emiliani battono 2 – 0 il Genoa grazie al destro di Giaccherini all’undicesimo minuto e al fortunoso gol di Floccari al 63′. Grazie a questa vittoria la squadra di Donadoni è vicinissima a conquistare la salvezza. Dopo la partenza shock di inizio campionato con Delio Rossi, al Bologna manca un solo punto per restare nella massima serie.

Serie A 35 giornata: Sampdoria – Lazio 2 – 1

Vince la Sampdoria che è, adesso, vicinissima alla salvezza dopo una stagione in chiaroscuro. Primo tempo ricchissimo di emozioni al ‘Marassi’. La Lazio passa in vantaggio dopo 3 minuti grazie all’inzuccata vincente di Djordjevic che sfrutta al meglio il cross dalla destra di Candreva e batte Viviano. Dopo venti minuti nei quali la Samp sembra in balia dell’avversario, ci pensa Fernando, bravo a sfruttare al 21′ l’errore in disimpegno della  Lazio. Sul finire del primo tempo l’arbitro Rizzoli concede un calcio di rigore alla Lazio per un fallo di Dodò (ammonito) su Keita Balde. Sul dischetto va Antonio Candreva che si fa ipnotizzare da Viviano, bravo a tuffarsi alla sua destra (si tratta del secondo rigore consecutivo parato dopo quello di mercoledì scorso a Berardi). Il secondo tempo è sulla stessa falsariga del primo: le squadre continuano ad affrontarsi a viso aperto e senza timori reverenziali. Il gol vittoria della Sampdoria arriva al 77′ dopo una rocambolesca mischia in area sugli sviluppi da calcio piazzato. Autore del gol dovrebbe essere Diakite. Per l’assegnazione del gol si è dovuto ricorrere alla gol line technology. Sul finale, altra grande parata di Viviano (migliore in campo) su una punizione dal limite di Biglia.

Serie A 35 giornata: Torino – Sassuolo 1 – 3

Viene sconfitto il Torino in casa nel giorno in cui viene cambiato il nome dello stadio in ‘Grande Torino’. Le due squadre partono forti nel primo tempo: Belotti sfiora il gol dopo appena un minuto di gioco, mentre Sansone porta in vantaggio il Sassuolo al 2′ grazie ad un colpo di testa dopo un cross dalla sinistra di Duncan. Dura poco la gioia dei neroverdi, che vedono pareggiarsi da un gol di Bruno Peres, dopo un grandissimo contropiede di Baselli. La prima ripresa potrebbe concludersi con il vantaggio del Torino, ma Martinez spreca un’occasione d’oro, calciando la palla sulla traversa. Il secondo tempo è meno vivace del primo: dopo mezz’ora arriva, però il vantaggio del Sassuolo, che raddoppia grazie all’ennesimo gol da corner della squadra di Di Francesco. Questa volta è Peluso ad inserirsi per il colpo di testa decisivo. Sul finale di partita, arriva il definitivo 3 a 1 con un contropiede finalizzato da Trotta, al suo primo gol in serie a.

  •   
  •  
  •  
  •