Spalletti: “Totti è un patrimonio della Roma. Il secondo posto è difficile”

Pubblicato il autore: Giovanna Samanda Ricchiuti Segui

Spalletti
All’indomani di Roma-Napoli, giocata ieri 25 aprile 2016 e termina a favore dei giallorossi grazie a un gol di Nainggolan, Luciano Spalletti, allenatore della Roma, è intervenuto a Roma Radio. Non vuole parlare del futuro di Totti, ma gli riserva molte lodi, riconoscendo l’aiuto fondamentale che dà alla squadra: “Contro il Napoli avrebbe meritato di giocare di più. Però ho dovuto fare due sostituzioni per infortuni. È entrato benissimo, andando oltre le sue qualità, facendo 2-3 contrasti, mettendosi in posizione giusta, il tempo non era molto ma ha dato il contributo. Perché lui sa dare perché ha queste qualità, com’è giusto che sia. Totti è un patrimonio della Roma”.

La squadra di Sarri ora si trova a -2, ma per Spalletti sarà difficile conquistare il secondo posto: “È difficilissimo, ci sono due punti di distacco, ma noi guardando avanti proveremo a dare il massimo. Abbiamo giocato una bella partita e siamo stati bravi, anche a soffrire, poi mi vorrei soffermare sul gol: esibire questa qualità al 90′, con 5 giocatori in area avversaria, è segno di grande mentalità da parte della squadra. Non mi è accaduto tante volte di segnare un gol con 26 passaggi utili.”

Ora è tempo di guardare al prossimo turno, che vede la Roma impegnata a Genova contro il Genoa: “Ci aspetta un’altra partita difficile a Genova, troveremo avversari che daranno il massimo, stimolati dal fatto che veniamo da una striscia lunga di risultati utili e vorranno fermarci. Non vedo perché loro dovrebbero abbassare la tensione. Per loro il fatto che arriva la Roma sarà uno stimolo in più, perché se battono una squadra che ha fatto una striscia di risultati positivi così lunga, si dirà che hanno fatto una cosa importante”.

IL RINNOVO DI TOTTI – Resta ancora un’incognita il rinnovo del Capitano, ma le sue ultime prestazioni sembrano aver fatto propendere verso un esito positivo. Baldissoni, prima di Roma-Napoli, ha detto che Totti e Pallotta sono pronti a fare un annuncio, Oggi il direttore generale della Roma, insieme ad altri collaboratori, raggiungerà il presidente Pallotta negli States per discutere sulle questioni importanti legati alla squadra giallorossa. Con il campionato ormai agli sgoccioli, i tifosi hanno chiesto di sapere in anticipo quale sarà il futuro del numero 10, così da poter salutare e rendere onore a Totti nella penultima giornata, nonché ultima casalinga giallorossa, con il Chievo.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Serie A femminile: la nuova stagione parte il 29 agosto