Udinese Napoli, Reina verso l’esclusione

Pubblicato il autore: Gennaro Esposito Segui

Udinese Napoli

Domani l’anticipo delle 12.30 ha in serbo la sfida del Friuli, Udinese Napoli: gli azzurri molto probabilmente dovranno fare a meno di Pepe Reina.
Il portiere spagnolo e autentico leader della squadra è reduce infatti da alcuni fastidi muscolari avvertiti in settimana che avevano allarmato lo staff medico degli azzurri: il dottor De Nicola si era detto ottimista circa il possibile recupero di Reina, che sembrava in grado di smaltire il risentimento al polpaccio attraverso alcuni giorni di terapie specifiche e di allenamento a ritmi blandi.
Sky Sport ha però evidenziato come, all’indomani della trasferta, le possibilità di vedere Reina in campo si siano drasticamente abbassate: la piattaforma satellitare ha confermato che tutti gli azzurri sono a disposizione di mister Sarri, anche i reduci dai lunghi viaggi delle Nazionali, sebbene ci siano forti dubbi sulla presenza del portiere. Sarà lo stesso giocatore a sciogliere la riserva e decidere se andare in campo e le sensazioni ieri erano positive: questa mattina però la possibilità di vederlo in campo da titolare è scesa visto il riacutizzarsi del fastidio che lo aveva costretto a fermarsi in settimana.
Negli ultimi giorni è stato già chiamato in causa Gabriel che dovrebbe sostituire Reina tra i pali: il portiere brasiliano ex Carpi, di proprietà del Milan, ha collezionato in questa stagione 3 presenze con la maglia azzurra, tutte in gare di Europa League, a conferma del fatto che la presenza di Reina è indispensabile per il Napoli. Sarri ha però dichiarato di avere fiducia nell’estremo difensore brasiliano che l’anno scorso si è reso protagonista di grandi cose con il Carpi, diventando di fatto uno degli artefici della storica promozione degli emiliani in massima serie.
Impossibile invece l’eventualità di vedere in campo Rafael, divenuto ormai il terzo portiere della squadra di Sarri: l’anno scorso, con Rafa Benitez in panchina, il portiere ex Santos era il titolare designato dopo che aveva fatto vedere buone cose nella stagione precedente alle spalle proprio di Reina, passato poi al Bayern Monaco. Una serie di brutte prestazioni e di errori clamorosi ha spinto però Benitez ad affidare il posto da titolare ad Andujar, mentre in questa stagione Rafael si è ritrovato alle spalle anche del neo arrivato Gabriel.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Buffon al Parma, il commento di Bargiggia: "Mi fa tristezza, la sua storia non ha senso"