Ultimatum a Balotelli: “Per ora non merita il Milan”. Juve decisiva?

Pubblicato il autore: Gioacchino Moncado Segui

balotelliL’ennesima, e probabilmente, ultima raccomandazione di Adriano Galliani nei confronti di Mario Balotelli è arrivata qualche giorno fa. L’A.D. del Milan ha parlato dell’attaccante rossonero e della sua voglia di rimanere al Milan anche nella prossima stagione. Una conferma che, però, secondo Galliani Balotelli non si è ancora meritato. Il finale di stagione sarà decisivo per l’attaccante del Milan . Lo ha detto a chiare lettere Galliani.   «Mario sta bene adesso, ha una voglia pazzesca di rimanere al Milan e spero lo dimostri in campo. Lui vuole stare qui, io gli ho detto che per quello che ha fatto fino ad oggi, non lo merita. Deve convincerci, ha promesso che lo farà».
Una prima grande occasione per Balotelli arriverà sabato sera nella gara contro la Juventus. Infatti l’attaccante dovrebbe partire titolare al fianco dell’attaccante colombiano Carlos Bacca. Mihajlovic è intenzionato a buttare nella mischia Balotelli che sarà chiamato ad una prova di maturità ma soprattutto di concretezza.  Il Balotelli di questa stagione, infatti, ha dimostrato di essere cresciuto a livello mentale non cadendo fino ad ora in atteggiamenti sopra le righe. Quello che è invece mancato in questa stagione è stato il Balotelli – calciatore , quello in grado di decidere le partite con una delle sue tante giocate di prestigio. Ed è proprio questo che i tifosi del Milan sperano di ritrovare a partire proprio dalla gara contro la Juventus di sabato sera.  L’occasione sarà ghiottissima per Balotelli che sarà chiamato a dimostrare di valere la riconferma in un match delicatissimo per la stagione del Milan e che storicamente è tra i più attesi da tutti i tifosi rossoneri. Una prestazione di livello sabato contro la Juventus, forse, potrebbe far dimenticare una stagione negativa e sottotono. Su Balotelli punta molto anche Mihajlovic che ha sempre sostenuto l’attaccante rossonero incoraggiandolo e cercando di spronarlo a fare sempre di più e meglio. Infine rimane da capire quale sarà lo stato d’animo di Balotelli. Il giocatore ha dimostrato nelle occasioni in cui è sceso in campo in questa stagione di non essere mai pienamente in partita a livello mentale. Impegno e sacrificio che contro la Juventus non potranno mancare se Balotelli vorrà continuare la propria esperienza al Milan.

 

  •   
  •  
  •  
  •