Zamparini shock: “Il Verona ha lasciato che il Frosinone segnasse”

Pubblicato il autore: Mario Massimo Perri Segui

Dichiarazioni che faranno sicuramente discutere quelle rilasciate dal proprietario del Palermo, Maurizio Zamparini, a margine della trasmissione radio ‘La politica nel pallone’ su Gr Parlamento. Il vulcanico presidente si è lasciato scappare delle accuse non troppo velate riguardo lo scontro salvezza Verona – Frosinone, che i ciociari hanno vinto per due reti ad una allo scadere del tempo regolamentare. Ai microfoni della trasmissione, il patron del Palermo ha dichiarato: “I giocatori del Verona si sono girati dall’altra parte quando hanno capito che il Frosinone poteva far gol allo scadere, vincendo la partita. A chi mi chiede se dubito della buona fede del Verona rispondo, semplicemente, di andarsi a rivedere la partita, cosicchè possa comprendere quello che è realmente accaduto. Se effettivamente esiste una giustizia sportiva, che allora venga utilizzata in questo caso visto che il Verona ha lasciato segnare il Frosinone mettendosi quasi in disparte”.

Il vulcanico presidente del Palermo, Maurizio Zamparini.

Zamparini shock, ecco le sue accuse contro il Verona

Zamparini shock con le sue dichiarazioni: paura di retrocedere o verità?

Parole che lasciano spazio a ben poche interpretazioni, quelle di Zamparini. Sicuramente, la retrocessione in Serie B non sarebbe ben accolta dal numero uno rosanero, il quale – come è solito fare quando le cose girano male per la sua squadra – ha cambiato una serie spropositata di allenatori nella stagione in corso. Probabilmente, al presidente del Palermo sarebbe bastato non perdere la bussola quando esonerò Iachini senza apparenti motivi e in una situazione di classifica non ancora compromessa. Da quel momento in poi Zamparini non è più riuscito a trovare la quadratura del cerchio, cambiando e ricambiando – a cadenza quasi mensile – allenatore.

Leggi anche:  Serie A femminile: la nuova stagione parte il 29 agosto

La situazione del Palermo

Per la prima volta in questa stagione il Palermo si ritrova al penultimo posto in classifica. Nelle ultime dieci partite di campionato, la squadra attualmente allenata (per la seconda volta in stagione) da Ballardini è stata capace di raccogliere il misero bottino di tre punti (sette sconfitte e tre pareggi). La zona salvezza, in questo momento, è distante tre punti, ma è l’attuale momento di Sorrentino e compagni a destare più di qualche preoccupazione a Zamparini. Le altre due squadre in lotta per la salvezza (Carpi e Frosinone) stanno, infatti, vivendo un periodo di gran lunga migliore rispetto ai rosanero.

  •   
  •  
  •  
  •