Rinnovo Sarri, De Laurentiis avrebbe già depositato il suo contratto

Pubblicato il autore: Gennaro Esposito Segui

sarri-21

Rinnovo Sarri, De Laurentiis avrebbe già depositato il contratto del toscano in Lega

Il futuro di Maurizio Sarri sembra sempre più legato alla panchina del Napoli. Il tecnico toscano ex Empoli è stato prelevato la scorsa stagione con un contratto annuale che prevedeva anche l’opzione di prolungarlo al secondo anno: De Laurentiis avrebbe deciso di esercitare tale diritto e per questo avrebbe già depositato il contratto di Sarri in Lega, a conferma del fatto che anche nella prossima stagione allenerà gli azzurri.
Sarri ha dovuto raccogliere quest’anno la non semplice eredità di Benitez, allenatore dal grande palmarès che però a Napoli non ha lasciato un grande segno in termini di simpatia: molti tifosi azzurri non gli hanno perdonato la decisione di passare al Real Madrid e lo hanno accusato di aver deconcentrato la squadra nelle ultime decisive settimane di campionato che hanno di fatto permesso alla Lazio di guadagnare il terzo posto valido per i preliminari di Champions League.
Sarri, alla sua seconda stagione in assoluto in Serie A, ha stupito tutti ed ha impresso al Napoli un’impronta di gioco che forse non si è mai vista nell’intera storia partenopea: in molti concordano sul fatto che il Napoli ammirato quest’anno sia stato il più bello e spettacolare in assoluto.
L’exploit del toscano, che ha saputo valorizzare giocatori come Jorginho e Koulibaly in primis, sembrerebbe aver convinto il patron azzurro a rinnovare il contratto anche per la prossima stagione: l’incontro tra i due non c’è ancora stato ma De Laurentiis avrebbe fatto comunque un passo importante per il rinnovo dell’allenatore. Oggi il Presidente ha incontrato lo staff tecnico per mettere al corrente tutti della decisione e si sarebbe anche confrontato con l’entourage di Sarri prima di depositare il suo contratto in Lega, a conferma della fiducia e stima che nutre per lui.

Leggi anche:  Sky contro l'accordo Tim-Dazn: ricorso all'Antitrust

Il matrimonio tra Sarri e il Napoli è dunque destinato a continuare: non poteva essere altrimenti vista la grande squadra ammirata quest’anno che si accinge a disputare un’altra stagione molto impegnativa. L’anno prossimo Sarri si confronterà per la prima volta con la Champions League e sarà interessante vedere come affronterà la situazione.

  •   
  •  
  •  
  •