Torino Napoli, la “gufata” di Sabatini: “Il Torino farà la miglior partita”

Pubblicato il autore: Gennaro Esposito Segui

SABATINI_ROMA
Walter Sabatini, ds della Roma, ha dichiarato che in Torino Napoli i granata faranno la loro miglior partita”.
Questo è quanto emerge dalle parole che il dirigente giallorosso ha rilasciato a margine di un evento a Perugia per RomaTv. La Roma è in piena corsa per il secondo posto e la vittoria dell’Olimpico proprio sul Napoli di due settimane fa ha riacceso ulteriormente le speranze dei romanisti: i punti da recuperare sono due a due partite dal termine del campionato, e il prossimo turno potrebbe essere fondamentale. La squadra di Sarri è attesa dall’ostica trasferta Torino Napoli, mentre quella di Spalletti riceverà un Chievo già salvo e che non ha ormai più nulla da chiedere.

Sabatini però vuole tenere alta la tensione ed evitare pericolosi cali di concentrazione: “Domenica col Chievo dovremo stare attenti, si tratta di un avversario ostico e noi sappiamo di avere a disposizione solo un risultato. La squadra ha una forte idea di se stessa, vogliamo vincere queste due partite che rimangono e vedere dove arriveremo alla fine. Noi tutti ci meritiamo un premio finale“.

Leggi anche:  Il Napoli tenta il grande colpo?

Poi le parole riguardanti la corsa al secondo posto con il Napoli: “Io credo nel calcio e ai comportamenti e quindi sicuramente il Torino farà la miglior partita che potrà fare col Napoli cercando di vincere. Credo che domenica ci sarà partita, in Italia tanti problemi sono stati superati negli ultimi 10 anni e quindi queste partite saranno giocate con il massimo impegno da parte di tutti fino alla fine“.

Su Totti e Dzeko, risultati improvvisamente determinanti quando entrano dalla panchina a partita in corso: “C’è molta soddisfazione per questo. A volte soffro per chi sta in panchina ma poi entra e mette a posto le cose, è successo sia a Totti che a Dzeko di recente. Da questo si evince che l’organico è competitivo, anche dal punto di vista numerico“.

Leggi anche:  Calciomercato Inter: van de Beek arriva ad una sola condizione, Inzaghi incontra un suo pupillo...

Il raggiungimento del secondo posto rappresenta un obiettivo di vitale importanza per entrambe le squadre: piazzarsi alle spalle della Juventus permetterebbe infatti di ottenere l’accesso diretto alla fase a gironi della prossima Champions League e l’incasso sicuro di una pioggia di milioni derivante dai vari sponsor.

  •   
  •  
  •  
  •