Donnarumma giura amore eterno al Milan: “Sarò capitano”

Pubblicato il autore: Giovanni Cardarello Segui

Donnarumma Capitano del MilanIl primo obiettivo è riprendere l’Europa, perché è brutto vedere il Milan fuori dalle competizioni europee“. Gigi Donnarumma traccia la strada in vista della prossima stagione. Destinati a guardare ancora le coppe da fuori, i rossoneri lavorano sotto gli ordini di Montella per ritrovare il palcoscenico europeo. “All’inizio abbiamo parlato un po’ nel nostro dialetto – rivela Donnarumma a proposito del primo impatto col tecnico – Mi trovo molto bene con il mister, è una grandissima persona e un grande allenatore. Tatticamente, cerca maggiormente di iniziare l’azione dal portiere“. Il Milan si trova negli Usa (“è la prima volta che vengo in America, è una bellissima emozione. Ancora non ho avuto modo di uscire ma appena posso lo farò“) per giocare la International Champions Cup. “Noi siamo all’inizio, dovremo affrontare le partite con Bayern Monaco, Liverpool e Chelsea nel modo giusto, con cattiveria – continua Donnarumma ai microfoni di Milan Tv – Sono 3 partite molto difficili, anche se sono amichevoli. Le affronteremo con grande voglia di far risultato“. Nessuna paura, insomma, nemmeno per chi, ad appena 17 anni, si trova a difendere i pali di una squadra come il Milan.

Idee chiare per il futuro: Donnarumma Capitano del Milan

In campo non conta l’età. Io da portiere cerco di comandare la difesa e di parlare con i compagni, a prescindere dall’età. I miei compagni scherzano ancora con me perché sono il più piccolo, ma in campo mi aiutano sempre. Li ringrazio perché l’anno scorso, quando ero il più piccolo ed erano le prime volte che entravo in prima squadra, mi hanno sempre aiutato. Rispetto all’anno scorso, comunque, per me non è cambiato nulla: continuo a lavorare come prima e a migliorare. La Juventus ha già vinto lo scudetto? La risposta l’ha data il Leicester l’anno scorso, noi affronteremo tutte le partite dando il massimo e poi alla fine si vedrà. Questa per me sarà la stagione della conferma e intendo affrontarla come l’anno scorso, lavorando come al solito e allenandomi al 100%. Idee chiare infine sul futuro: “L’ipotesi di rinnovare mi piace molto e mi piace anche pensare a un rapporto col Milan duraturo negli anni. Concettualmente sono uno che non ha problemi al pensiero di fare tutta la carriera nello stesso club. E siccome sono da sempre tifoso rossonero, dico anche che la fascia da capitano sarebbe un sogno, il coronamento di un percorso. Ovviamente, ogni cosa a suo tempo”.

  •   
  •  
  •  
  •