Higuain, la conferenza stampa di presentazione. Duro attacco a De Laurentiis

Pubblicato il autore: Gioacchino Moncado Segui

C_29_fotogallery_1015018__ImageGallery__imageGalleryItem_1_imageE’ stato presentato ufficialmente nel pomeriggio di oggi il nuovo acquisto della Juventus Gonzalo Higuain. Il neo attaccante juventino, insieme a Paratici e Marotta, ha rilasciato importanti dichiarazioni rispondendo alle tante domande dei giornalisti presenti.  Particolarmente duro è stato Higuain nei confronti del suo ex presidente Aurelio De Laurentiis, indicato dal Pipita come il motivo della sua separazione dal Napoli.  Freddino anche il saluto che Higuain ha voluto tributare ai tifosi del Napoli.

Le parole di Higuain durante la conferenza stampa.

” E’ stato molto difficile per me lasciare il Napoli, ringrazio tanto i tifosi, il club e i miei compagni.  Sono molto grati a loro ma non a De Laurentiis. Sono rimasto in silenzio tanto ma senza dubbio ho passato tre anni meravigliosi a Napoli , ma adesso ho fatto un’altra scelta e penso solo alla Juventus. Saluto tutti i tifosi di Napoli, capisco che sono arrabbiati per la mia decisione, ma è una scelta che dovevo fare e sono felice per questo. Mi spiace se Sarri si è arrabbiato, lo saluto adesso da qua e lo ringrazio perchè per me è stato un allenatore molto importante. Con De Laurentiis non avevo più rapporto, non avevo voglia di stare un minuto di più con lui. Ho interrotto il rapporto con lui perchè il suo modo di pensare non era il mio. Posso solo dire che ho fatto questa scelta perchè è stato lui a spingermi a farla. Ma ora la mia testa è solo alla Juve, penso solo alla Juventus”.

Dopo i riferimenti al Napoli Higuain ha parlato delle sue aspettative in maglia bianconera.

” Ho scelto la Juventus perchè voglio vincere tutto. Ringrazio Marotta e Paratici per avermi voluto qui, non vedo l’ora di iniziare. Tutto il mondo conosce la Juve, è una società abituata a vincere e io sono venuto qui per questo, perchè è un club abituato a vincere con una grande mentalità e un grande progetto. Noi puntiamo a vincere tutto, in Italia ed in Europa. Abbiamo una squadra fortissima e vedere il mercato della Juventus e la mentalità di questa squadra mi ha aiutato a decidere. In squadra ci sono grandi campioni in tutti i reparti. Dybala è un grande giocatore e sono sicuro che faremo grandi cose insieme per la Juventus. Tutti i compagni mi hanno accolto benissimo e la concorrenza che ci sarà per una maglia da titolare sarà uno stimolo in più per tutti noi per dare il massimo di noi stessi”.

 

  •   
  •  
  •  
  •