Questa Juventus fa bene alla Serie A ?

Pubblicato il autore: Alessandro Diana94 Segui

Completato anche l’acquisto di Higuain dal Napoli ora la vecchia signora ha completato lo “scacco matto” alla Serie A.

La Juventus alza il muro alle pretendenti e chiude la Serie A già a luglio?

La Juventus alza il muro alle pretendenti e chiude la Serie A già a luglio?

Quali erano i due giocatori del nostro campionato che avreste detto era impossibile andassero alla Juventus? Probabilmente il 90 percento degli interessati avrebbero risposto: “Pjanic e Higuain sono i due giocatori che mancano alla Juve per dominare ancora di più in Italia”.

Ecco a due mesi circa dalla fine delle ostilità sui campi della serie A i peggiori incubi dei sportivi italiani e soprattutto di Roma e Napoli si sono avverati: la differenza che si è vista negli ultimi 5 anni tra la società degli Agnelli e il resto delle squadre italiane dopo questi due colpi di mercato dovrebbe aumentare ancora di più.

La Serie A sta diventando quindi sempre di più come la Liga francese e quella tedesca, dove a dominarla incontrastata da anni ci sono superpotenze come il Bayern Monaco e il PSG. A differenza della Bundesliga però le squadre italiane non hanno l’organizzazione, i soldi e gli stadi di proprietà come succede in Germania, e questo alla lunga avvantaggerà il livello medio di quel campionato rispetto al nostro (se già non è così).

Questa situazione, che sta sempre più peggiorando, non fa bene al movimento calcistico italiano: per provare a riequilibrare le cose e rendere veramente sportiva la Serie A, bisognerebbe ricominciare innanzitutto dalla ridistribuzione dei diritti televisivi, un po come avviene nella Premier League dove per fare un esempio lo Stoke City spende quanto se non più della seconda o terza squadra del nostro campionato.
Oltre a questo bisognerebbe poi facilitare la costruzione di nuovi stadi di proprietà per permettere a squadre come Roma o anche il Milan di adesso di ritornare a competere sul serio ad armi pari per il vertice massimo della classifica.

Vedremo come andrà questo campionato ma la sensazione è che già a fine agosto la Serie A si giochi per vedere chi arriverà seconda, e questo non può considerarsi il massimo per un gioco che dovrebbe dare dalle fondamenta le stesse possibilità di vittoria a tutti i partecipanti (o quanto meno avvicinarsi quanto più possibile a questa utopica missione).

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: