Caos Inter! Mancini, è addio. In arrivo Frank De Boer

Pubblicato il autore: Gioacchino Moncado Segui

Il dado è tratto. Roberto Mancini e l’Inter sono giunti alla fine della loro storia ( d’amore….). Dopo un’estate ricca di delusioni e brutte figure ( l’ultima, il 6 a 1 incassato dal Tottenham ad Oslo), di proposte di rinnovo e malumori, le strade tra il tecnico di Jesi e la società nerazzurra sono prossime a separarsi. La goccia che ha fatto traboccare il vaso in un rapporto ormai scricchiolante da tempo sarebbe stato il rifiuto da parte di Roberto Mancini ad accettare alcune  clausole della proposta di rinnovo fino al 2019 che Suning aveva inviato in settimana a Milano. Oltre a questo vi è l’insanabile frattura nei rapporti tra l’allenatore dell’Inter ed il presidente Erick Thohir.  Sarebbe stato proprio l’indonesiano a spingere per il cambio tecnico con i proprietari dell’Inter, il gruppo Suning che invece aveva spinto per proporre al tecnico il rinnovo del contratto in scadenza nel 2017. Che la situazione fosse prossima a capitolare in maniera negativa e definitiva lo avevano lasciato intendere anche le ultime dichiarazioni sia di Mancini che di Thohir che avevano cercato di celare un malumore che adesso sembra essere esploso in maniera irreparabile.

Il nodo buonuscita.

La fine dell’avventura di Roberto Mancini sulla panchina dell’Inter potrebbe essere ormai una questione di ore.Giusto il tempo necessario agli avvocati delle parti in causa di trovare un accordo sulle modalità dell’ “exit”.. Il tecnico infatti, nonostante i malumori più volte lamentati,  non ha nessuna intenzione di dimettersi, mentre il club  non vuole accollarsi il peso dei 10 milioni lordi che dovrebbe corrispondere al tecnico per l’ultimo anno di contratto. E così si sta cercando di arrivare ad una soluzione che possa andare bene ad entrambe le parti in causa. Suning avrebbe messo sul piatto una buonuscita di circa 2 milioni di euro da destinare a Roberto Mancini.

Il post Mancini si tinge d’arancione

Vecchio pallino di Thohir il nuovo allenatore dell’Inter dovrebbe essere l’olandese Frank De Boer. L’ex allenatore dell’Ajax sarebbe stato già contattato dal Direttore Sportivo dell’Inter, Piero Ausilio, per negoziare l’accordo. Non dovrebbe, però, essere difficile  per l’Inter incassare l’ok del tecnico olandese. 46 anni nella sua carriera d’allenatore De Boer ha vinto 4 Scudetti con l’Ajax ed una Supercoppa Olandese. La scorsa stagione l’Ajax di De Boer, però, perse inopinatamente lo Scudetto all’ultima giornata. In caso di arrivo dell’olandese l’Inter di Mancini non sarebbe stravolta. Infatti De Boer nella scorsa stagione ha utilizzato quasi sempre il 4-2-3-1 che è il modulo su cui stava  lavorando Mancini.

  •   
  •  
  •  
  •