Juventus, presentato ufficialmente Pjaca. Le parole del croato in conferenza stampa

Pubblicato il autore: Gioacchino Moncado Segui

Daniele Bottallo / La Presse 21-07-2016 sport, calcio Juventus - Marko Pjaca firma contratto  nella foto: Marko Pjaca, Giuseppe Marotta Daniele Bottallo / La Presse 21-07-2016 sport, football Juventus - Marko Pjaca signs contract  in the picture: Marko Pjaca, Giuseppe Marotta

E’ stato presentato oggi uno degli ultimi acquisti della Juventus, il trequartista croato Marko Pjaca. Il giocatore, conteso per molto tempo alla Juventus dal Milan, ha  spiegato i motivi che lo hanno spinto a scegliere la società bianconera rispetto ad altre squadre, Milan in primis, che si erano fatte avanti con la Dinamo Zagabria per la cessione del giocatore.

Le parole di Pjaca in conferenza stampa.

” Ho scelto la Juventus perchè qui posso raggiungere i miei obiettivi. Credo che la squadra crescerà molto nei prossimi anni. Avrò la possibilità di giocare la Champions League e questa è stata la mia principale motivazione. Sono approdato alla Juventus perchè credo sia un’eccellente squadra con una grande storia. Voglio migliorare ogni giorno in ogni allenamento e in ogni partita. Sono venuto qui per aiutare la squadra a vincere più titoli possibili nei prossimi anni”

Il giovane croato, pagato 23 milioni di euro dalla Juventus, non ha timori di confrontarsi con i tanti campioni presenti nella rosa della Juventus e spera di impressionare in positivo il suo nuovo tecnico Allegri.

“Che cosa si aspetta Allegri da me? In questa squadra ogni giocatore ha la propria posizione, il proprio ruolo, e tutti sanno benissimo quello che devono fare. Per me è lo stesso. Personalmente mi aspetto di diventare un vero giocatore nei prossimi anni e spero di aiutare la squadra, oltre che a fare felice l’allenatore. Alla Dinamo facevo l’ala sinistra, ma durante la mia carriera e da giovane ho giocato come centrocampista. Credo di poter giocare in quasi tutte le posizioni, dipenderà dall’allenatore. Sarò felice di aiutare la squadra in qualsiasi ruolo. 23 milioni sono tantissimi soldi, ma la Juventus ha pagato più soldi per altri giocatori. Quindi non mi sentirò sotto pressione, cercherò di fare il meglio per mostrare a tutti che i soldi sono stati ben investiti. La rosa della Juventus è composta da eccellenti giocatori, dai quali posso imparare moltissimo. Credo che non mi possono impressionare, perchè anch’io sono un buon giocatore e devo competere con loro per trovare uno spazio all’interno della squadra. Però so che sono dei giocatori dai quali posso imparare”.

Pjaca, che ha scelto anche per la sua nuova avventura in bianconero la maglia numero 20 indossato alla Dinamo Zagabria, non vede l’ora di confrontarsi con il campionato di Serie A.

“Il campionato italiano è diverso dal campionato croato, ci sono squadre eccellenti. Sarà sicuramente difficile, ma questa squadra è ottima. L’obiettivo è vincere lo Scudetto e credo che possiamo farcela con tutti i buoni giocatori che abbiamo. Voglio giocare il campionato italiano e questo è il mio futuro per il momento. Non penso a nient’altro. Mi concentro sulla Juventus, sul campionato italiano poi ci penserò più avanti”.

  •   
  •  
  •  
  •