Mertens salva il Napoli, Rocchi gli toglie un rigore

Pubblicato il autore: Francesco Moscato Segui
PESCARA, ITALY - AUGUST 21:  Dries Mertens of SSC Napoli celebrates after scoring the goal 2-2 during the Serie A match between Pescara Calcio and SSC Napoli at Adriatico Stadium on August 21, 2016 in Pescara, Italy.  (Photo by Giuseppe Bellini/Getty Images)

Il Napoli stecca la prima in campionato, ma l’arbitro addizionale, gliela nega. Infatti, gli azzurri, in maglia nera, dopo aver raggiunto il pareggio con la doppietta di Mertens, dopo aver avuto un rigore, viene tolto dall’addizionale Rocchi, già precedente in bufere arbitrali. Non inizia per niente bene il campionato del Napoli, ma nemmeno dal punto di vista dei direttori di gara. Farà discutere. Passiamo alla partita. Il Pescara, nel primo tempo, in 36 minuti con Belina e Caprari, mette k.o gli uomini di Sarri, che sembrano svogliati, con Insigne e Koulibaly in prima linea. Gabbiadini, non tocca un pallone, e Oddo, col suo Pescara, in ripartenza, crea difficoltà. Nella ripresa, Sarri, cambia gli uomini in attacco. Entrano Milik e Mertens, che danno la carica. E i sei minuti, il folletto belga, realizza una doppietta, che pesa anche sul morale del Napoli, già basso, visto situazione ambientale e mancati rinforzi di calciomercato. Merito anche al Pescara, che nel secondo tempo, pensa soltanto a difendersi e gestire la gara, ma come inizio per una neopromossa, non è niente male, fermare un a candidata al titolo finale. Il Napoli, sabato prossimo avrà di fronte il Milan, e Sarri, avrà da studiare bene chi ha voglia di giocare e chi preferisce cambiare aria.

  •   
  •  
  •  
  •