Milan Torino Serie A: le probabili formazioni del match

Pubblicato il autore: Collu Luca Segui

Milan Torino: Montella punta su Suso e Niang, Miha lancia Ljajic e Belotti

 Milan Torino probabili formazioni Milan Torino Milan Torino Milan Torino Milan Torino Milan Torino Milan Torino Milan Torino
Milan Torino.
Oggi, 21 agosto 2016 alle ore 18, scenderanno in campo la squadra allenata da Vincenzo Montella contro quella dell’ex tecnico rossonero Sinisa Mihajlovic.
Una partita tra due formazioni in cerca di rilancio dopo un’ultima stagione non all’altezza delle aspettative e che vedrà l’allenatore granata volersi vendicare dell’esonero dello scorso anno (a suo parere immotivato).

Milan Torino: le parole di Montella

“Sinceramente oggi sta iniziando ad arrivare anche un po’ di emozione e adrenalina e attesa in vista della gara. C’è una grande emozione perchè sto vivendo tutto ciò che hanno vissuto allenatori vincenti come Allegri, Ancelotti, ecc. Sono molto emozionato”.
Cosi esordisce il tecnico alla sua prima intervista rossonera pre-match di Serie A.
Il suo viso mostrava emozione ed eccitazione in vista del grande scontro.
Poi ha parlato di due giocatori che secondo lui saranno determinanti in questa stagione: “Niang secondo me ha tutte le caratteristiche per diventare un grande calciatore anche a livello europeo. Naturalmente gli manca un po’ di continuità all’interno della stessa partita e la capacità di gestire le energie fisiche. Ci sta provando a diventare un campione, credo lo diventerà. Deve affinare tante cose ma credo che ci sia un’apertura mentale da parte sua. Bacca è un giocatore che lavora per la squadra anche in fase di non possesso. E’ abituato, anche con Emery faceva così. Naturalmente non cattura l’occhio nella costruzione di gioco, ma è letale e l’importante è che faccia gol quando avrà le occasioni”.
Poi Montella ha concluso parlando delle sua aspettative per la partita:” Mi aspetto di vedere un’unione particolare tra tutte le componenti.
Sarà un Milan attendista e propositivo; una cosa non esclude l’altra, dipende dalle fasi di gioco.”
Vangioni e Gustavo Gomez, neo acquisti dell’ultima sessione di mercato, partiranno dalla panchina; Lapadula sarà assente per squalifica.

Milan Torino: le parole di Mihajlovic

Abbiamo disputato un buon pre-campionato e una buona partita in Coppa Italia e adesso ci aspetta il primo impegno in campionato, sarà dura, però, partire bene per noi sarebbe importantissimo. Sappiamo che giocare con il Milan a San Siro è sempre complicato perché è un’ottima squadra, ma noi andiamo per fare bene e giocare la nostra partita, non possiamo dare rassicurazioni sul risultato, ma che daremo tutto in campo con dedizione e voglia di fare punti.”
Poi Sinisa ha continuato:” Come ho detto in più occasioni non cerco rivincite nei confronti di nessuno, mi dispiace di non aver concluso la stagione perché avevo lasciato il Milan in un posto utile per l’Europa e in finale in Coppa Italia e sono convinto, per com’era la squadra, che nella finale avrebbe potuto vincere, ma tutti hanno visto com’è andata e come si è conclusa la stagione. Questo ormai appartiene al passato e non voglio più parlarne. A Milano sicuramente saluterò tutti con molto affetto e cercherò con l’aiuto dei miei giocatori di battere il Milan, ma so che non sarà facile”.
Il Torino punta al ricordo in Europa, esattamente come i rossoneri.
Mihajlovic cercherà di dare alla sua formazione un’idea di gioco offensiva e non intende aspettare gli avversari, ma attaccarli e condurre il ritmo del gioco.
I granata potranno contare su giocatori di ottimo livello come Ljajic e Belotti; Iago Falquè invece non prendere parte al match.

Milan Torino: le probabili formazioni

I rossoneri dovrebbero scendere in campo cosi:
Donnarumma tra i pali, Romagnoli è pienamente recuperato e giocherà al fianco di Paletta con Abate favorito su De Sciglio sulla fascia destra e Antonelli a sinistra; Bonaventura e Kucka agiranno come mezzali e Montolivo in cabina di regia; il trio offensivo sarà composto da Niang nella corsia mancina, Suso in quella opposta e Bacca prima punta centrale.
Il Torino, invece, dovrebbe giocare con:
Padelli in porta, De Silvestri (all’esordio dopo pochi giorni dall’arrivo in granata) e Molinaro terzini e Rossettini e Moretti centrali; il trio di centrocampo dovrebbe vedere agire Acquah, Vives e Obi con Baselli pronto a subentrare a match in corso; in attacco Ljajic, Belotti e Boyè.

Milan 4-3-3:
Donnarumma; Abate, Romagnoli, Paletta, Antonelli; Bonaventura, Montolivo, Kucka; Niang, Bacca, Suso.

Torino 4-3-3:
Padelli; De Silvestri, Rossettini, Moretti, Molinaro; Obi, Vives, Acquah; Ljajic, Belotti, Boyè.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: ,