Sarà un nuovo sabato di Serie A: ecco le probabili formazioni degli anticipi

Pubblicato il autore: Paolo Bellosta Segui

nike-ordem-4-serie-a_16kdcm45y9qya1q98z1sobxtn5
Dopo il primo assaggio di campionato, ora si ricomincia di nuovo con un sabato tutto Serie A. Il sogno del Pescara che all’esordio ferma il Napoli, il crollo dell’Inter, la zampata di Higuain e il salvataggio last minute del baby Donnarumma: questi alcuni dei temi caldi della prima giornata di Serie A.

Il sabato degli anticipi si apre alle ore 18: Lazio vs Juventus. I biancocelesti ospitano la corazzata di Allegri, un carrarmato coi cingoli ancora un po’ ingolfati, e sperano di continuare sulla strada tracciata in quel di Bergamo. Questa volta, però, servirà davvero un’impresa.
Simone Inzaghi ritrova Lulic, Felipe Anderson e Radu e valuta seriamente di inserirli tutti dal primo minuto assieme con Milinkovic-Savic: panchina molto probabile per Lombardi e Hoedt. Rispetto all’esordio si pensa a un 3-4-3 con Bastos e Lukaku esterni alti e Basta in difesa; Keita ancora escluso mentre Lulic ritrova la maglia da titolare dopo l’indisponibilità di domenica sera.
In casa Juve scatta l’ora di Pjanic, pronto all’esordio dal primo minuto in questa nuova stagione di Serie A, il bosniaco sembra stare meglio e Allegri non vede l’ora di lanciarlo alla guida del suo centrocampo. Gli farà spazio Lemina, mentre Khedira e Asamoah saranno le mezzali. In attacco il Pipita partirà ancora dalla panchina, è lo stesso Allegri che anticipa ai giornalisti la scelta di lasciare fuori l’argentino per privilegiare un Mandzukic molto più in forma.
In porta Buffon titolarissimo come sempre e davanti a lui il terzetto composto da Benatia-Barzagli-Chiellini, il marocchino va a prendere il post di Leonardo Bonucci, out per motivi personali. Infine soliti dubbi sulle corsie esterne con Evra e Dani Alves in netto vantaggio su Sandro e Lichtsteiner.

Alle ore 20,45 sarà la volta di Napoli vs Milan. L’anticipo serale di questo sabato di Seria A sembra davvero interessante, se poche settimane fa pareva un match dall’esito scontato, oggi lo stato di forma della banda di Sarri lascia non pochi dubbi. Montella prova il colpaccio dopo il buon esordio contro il Torino, riuscirà il Diavolo a uscire indenne dall’inferno del San Paolo?
Gli azzurri ritrovano il play Jorginho che dopo aver scontato la squalifica torna a guidare il gioco dei partenopei, con Valdifiori che si accomoda nuovamente in panchina. Per questa prima di Serie A in casa, il belga Mertens invoca spazio dopo la doppietta della scorsa settimana, come pure Milik. Gabbiadini e Insigne paiono vicini all’esclusione, Manolo pare sempre più ai margini del progetto Napoli.
Tonelli e Giaccherini sono ancora fuori a causa del persistere di alcuni problemi fisici.
Il tecnico Montella cerca conferme di risultato e di gioco in questa seconda giornata di Seria A, ma dovrà fare a meno di Paletta, espulso, e di Bertolacci, indisponibile a causa di un guaio muscolare. In difesa dunque spazio al nuovo acquisto Gustavo Gomez, pronto a far coppia con Romagnoli, mentre in mezzo al campo Kucka, Bertolacci e Bonaventura formeranno il terzetto titolare. Suso, Bacca e Niang sono pronti a gonfiare la rete difesa dallo spagnolo Reina, infine De Sciglio potrebbe guadagnarsi la titolarità ai danni di Antonelli.

Tutto pronto per questa nuova giornata di Serie A: si parte con gli anticipi!

  •   
  •  
  •  
  •