Serie A, non è più un campionato per “vecchi”. Linea verde Milan, Juve da ringiovanire

Pubblicato il autore: Gioacchino Moncado Segui
GettyImages-484351474-1030x615Il Milan si aggrappa ai giovani, la Juventus invece per provare a vincere in Europa si affida alla maggiore esperienza della sua rosa. E nel mezzo tutte le altre squadre di serie A tra giovani di belle speranze e calciatori maturi. E’ stata pubblicata dal CIES – Football – Observatory  la statistica relativa all’età media dei giocatori utilizzati dalle formazioni impegnate, nelle prime giornate dei rispettivi tornei, nei cinque più importanti campionati d’Europa : Italia, Spagna, Francia, Germania e Inghilterra.

Chievo il più “anziano” – Milan e Bologna, prevale la linea verde

Per quanto riguarda il campionato di Serie A all’ultimo posto di questa speciale classifica si trova il Chievo Verona. Per la formazione veneta è una conferma rispetto allo scorso anno. La formazione clivense punta molto sull’ “esperienza” di un gruppo storico che da diverse stagioni gioca insieme e nelle prime gare di campionato l’età media della formazione gialloblù ha sfiorato i 31,5 anni ( 31,4 per la precisione).  Al penultimo posto troviamo la formazione campione d’Italia della Juventus, con una media di 29,7 anni.  Sul dato bianconero ” pesa ” la non più giovane età dei vari Buffon, Barzagli e Chiellini unita alla presenza di numerosi giocatori vicini ai trenta, come Benatia, Mandzukic, Bonucci e Khedira. Appare evidente, anche alla luce di questo dato come quella di quest’anno potrebbe rappresentare una delle ultime opportunità per lo zoccolo duro della Juventus di arrivare alla tanto desiderata conquista della Champions League.  La classifica prosegue poi con Cagliari ( 29,2 ) e Torino ( 28,7 )  con l’Inter che si piazza al sedicesimo posto con una media di 28 anni.  L’arrivo di Joao Mario e Gabigol, però, farà abbassare leggermente questo dato nel corso del proseguo del campionato. Alle spalle dell’inter vi sono  Sassuolo ( 27,8 ), Fiorentina ( 27,6) e Genoa ( 27,5) mentre appaiate all’undicesimo posto troviamo Napoli e Sampdoria ( 27,3).  Poi Lazio ( 27,1 ), Empoli ( 27), Atalanta ( 26,9). La Roma occupa il settimo posto con una media di 26,8.  Poi Crotone ( 26,6), Udinese e Palermo con 26,1 mentre il podio è occupato dal Pescara ( 26 ) , Bologna e Milan, entrambe con una media di 25,8.  Il dato rossonero rappresenta una netta inversione di tendenza rispetto alle ultime stagioni quando la rosa milanista non primeggiava certamente per freschezza.

Leggi anche:  Dove vedere Lilla Milan, live streaming e diretta tv Europa League
 Classifica completa della Seria A
ETA
Negli altri quattro campionati presi in esame dal CIES  è la Liga ad avere una media complessiva più bassa rispetto a tutti gli altri. Tra le formazioni spagnole la più giovane è il Valencia con 25 anni di media mentre la più anziana è il Las Palmas con 28,8.  Il Real Madrid è al quinto posto con 26 anni mentre il Barcellona è al quindicesimo con 27,4.  In Inghilterra a guidare la classifica è il Tottenham con 25,5 anni  mentre il Watford  con 29,8 è all’ultimo posto.  Il Chelsea del tecnico italiano Conte è al dodicesimo posto con 28,2 mentre United e City si trovano al sesto posto ( 26,8) e diciassettesimo ( 28,8). In Germania il primato di squadra più giovane va al Friburgo ( 24,2) mentre all’ultimo posto troviamo il Bayern di Carlo Ancelotti con 28,8 anni di media. Infine in Francia al primo posto troviamo il Nizza con 24,3 anni di media ed a chiudere la classifica c’è il Caen con 29,8.  All’ottavo posto invece il Paris Saint – Germain con 26,1.

Leggi anche:  Champions League, Juventus qualificata agli ottavi se... Ecco le combinazioni possibili

etaq

  •   
  •  
  •  
  •