Bilic : “West Ham mai stato prima scelta di Bacca”. Ecco chi aspettava il colombiano…

Pubblicato il autore: Gioacchino Moncado Segui

Cessione Bacca: tutte Europa lo segue: Addio Bacca certoPer settimane è stato uno dei tormentoni più chiacchierati della scorsa sessione di mercato estiva. Carlos Bacca ed il West Ham sono stati ad un passo dal matrimonio ma alla fine l’affare è saltato a causa della decisione dell’attaccante colombiano di restare al Milan. A svelare i retroscena della trattativa è stato il tecnico del West Ham  Slaven Bilic che ha parlato proprio del mancato approdo di Bacca al club inglese a MilanNews.  Nonostante l’offerta degli Hammers ( 30 milioni di euro) era stata accettata dal club rossonero il trasferimento del colombiano è saltato a causa del suo rifiuto ad approdare al West Ham. A confermarlo è stato proprio Bilic che ha svelato quali erano, invece,  le speranze del colombiano.

Bacca ha rifiutato di venire qui perchè non  eravamo la sua prima scelta – ha spiegato a MilanNews Slaven Bilic -.  Aveva altre aspettative, lui credeva in una chiamata dall’Arsenal o dall’Atletico Madrid e alla fine ha deciso di restare al Milan. In questa sessione di mercato abbiamo cercato di alzare l’asticella cercando di comprare calciatori che qualche anno fa sarebbero stati impensabili per il nostro club – ha proseguito il tecnico degli Hammers -. Ma come abbiamo dimostrato col nuovo stadio e centro d’allenamento, abbiamo la voglia di crescere come club”. “Per certi campioni non era normale essere sulla nostra lista dei desideri – ha aggiunto -. Volevamo Lacazette, Zaza, Bacca e Batshuayi, ma sapevamo che sarebbe stato difficile convincerli. L’anno scorso, a settembre, avevamo messo gli occhi su Zaza, ma la Juventus non aveva alcuna intenzione di cederlo, poi abbiamo messo gli occhi su Lacazette e poi Bacca – ha continuato Bilic -. Però non eravamo la prima scelta del colombiano, aspettava l’Arsenal o l’Atletico. Siamo contentissimi comunque dell’arrivo dell’attaccante italiano perché abbiamo acquistato Zaza che un anno fa era la nostra prima scelta”.

Le parole del tecnico del West Ham aprono l’interrogativo se la volontà di Carlos Bacca sia maturata perchè convinto della bontà del progetto rossonero o soltanto perchè non sono arrivate offerte congeniali a quelle che erano le aspettative del colombiano. L’inizio di stagione con la maglia del Milan di Bacca è stato promettente e probabilmente il colombiano avrà dimenticato le vicende di mercato che lo hanno visto protagonista in estate. O almeno è questo quello che si augurano i tifosi del Milan.

  •   
  •  
  •  
  •