Fantacalcio, voti Gazzetta Juventus Sassuolo: Higuain da urlo, Consigli fa quel che può

Pubblicato il autore: Livio Addabbo Segui

voti gazzetta juventus sassuoloVOTI GAZZETTA JUVENTUS SASSUOLO In anteprima i voti assegnati dalla redazione di Milano della Gazzetta dello Sport ai protagonisti di Juventus-Sassuolo, match andato in scena alle 18 valido per la 3.a giornata di campionato di calcio di Serie A. Allo Juventus Stadium lo scontro finisce 3-1 per i padroni di casa, con una doppietta di un irresistibile Higuain e una rete di Pjanic, al debutto in campionato in maglia bianconera. Gol della bandiera per i rossoverdi di Antei.

Alla vigilia della sfida di Champions League con il Siviglia, Allegri schiera la Juventus con un 3-5-2 con Buffon tra i pali, Benatia, Bonucci e Chiellini a comporre il terzetto difensivo , mentre Barzagli è a riposo. A centrocampo spazio a Lichtsteiner sulla fascia, dal momento che non è inserito nella lista Uefa, accanto a lui giocano Khedira, Lemina, Pjanic, che trova per la prima volta una maglia da titolare, e Alex Sandro. In attacco spazio al tandem titolare composto da Dybala e Higuain. Assenze pesanti per Di Francesco, che non rinuncia al suo 4-3-3. A difendere la porta del Sassuolo c’è Consigli, davanti a lui una linea a quattro composta da Gazzola, Antei (che dà il cambio a Cannavaro), Acerbi e Peluso. Linea mediana a tre composta da Pellegrini, capitan Magnanelli e Duncan. In avanti l’unico titolare del tridente è Politano, complici gli infortuni di Berardi e Defrel: giocano Matri e Ragusa.

Pronti via e la Juventus è già in vantaggio dopo appena cinque minuti: a sbloccare il risultato è il solito Higuain, che sfrutta al meglio il suggerimento in profondità di Dybala per trafiggere con un diagonale preciso l’incolpevole Consigli. Cinque minuti più tardi ancora Juventus, ancora Higuain: questa volta la rete del Pipita è ancor più spettacolare, perché la sponda di Khedira è raccolta dal numero 9 bianconero in sforbiciata, pallone ancora imprendibile per Consigli.
Al 25′ la partita sembra chiusa grazie al sigillo di Pjanic, bravo a inserirsi in area e a colpire di testa: la palla centra la traversa ma torna sui piedi del bosniaco che non fallisce. Per i bianconeri sembra una marcia trionfale, ma al 32′ Antei riaccende la speranza degli ospiti sugli sviluppi di un calcio d’angolo, sfruttando un errore in disimpegno di Alex Sandro. Si va all’intervallo sul 3-1 e nonostante una ripresa frizzante il parziale non cambia, con la Juventus che viaggia a punteggio pieno in classifica e gli uomini di Di Francesco che restano fermi a quota tre.

Di seguito i voti assegnati dalla redazione di Milano della Gazzetta dello Sport ai protagonisti di Udinese Carpi, match andato in scena alle 18 valido per la 3.a giornata di campionato di calcio di Serie A:
JUVENTUS (3-5-2): Buffon 6; Benatia 7, Bonucci 6.5, Chiellini 6; Lichtsteiner 6.5, Khedira 7(dal 28′ s.t. Hernanes 6), Lemina 6, Pjanic 7.5, Alex Sandro 7; Dybala 7(dal 42′ s.t. Pjaca s.v.), Higuain 8(dal 25′ s.t. Mandzukic 6). (Neto, Audero, Dani Alves, Barzagli, Rugani, Evra, Asamoah, Cuadrado). All. Allegri
SASSUOLO (4-3-3): Consigli 6.5; Gazzola 5, Antei 5.5, Acerbi 5.5, Peluso 5; Pellegrini 5.5(dal 12′ s.t. Missiroli 6), Magnanelli 5.5, Duncan 5; Politano 7, Matri 5(dal 12′ s.t. Iemmello 5), Ragusa 5.5 (dal 35′ s.t. Ricci 6). (Pomini, Pegolo, Cannavaro, Lirola, Terranova, Letschert, Mazzitelli, Biondini, Adjapong). All. Di Francesco

  •   
  •  
  •  
  •