Ferrero fuma il sigaro della pace con Montella: “Gli voglio bene ma stasera fratelli coltelli”

Pubblicato il autore: marco benvenuto Segui

sampdoria-ferrero

Non è certo il calumet della pace quello che hanno fumato insieme il presidente della Sampdoria Massimo ferrero e il suo ex allenatore Vicenzo Montella, ma poco ci manca…

Non finisce di stupire il Viperetta, ed eccolo qui a fornire nuova linfa ai taccuini dei cronisti che, spesso , pendono dalle sue trovate.

“Io non porto regali a nessuno ma Montella fuma dei sigari  e a lui li regalo , così come a Giampaolo. Sono i sigari del presidente”.

A poche ore da Sampdoria-Milan, Massimo Ferrero fa visita al suo ex allenatore in albergo. “Gli voglio bene ma stasera saremo come “fratelli coltelli”-avverte ai microfoni di Sky Sport – Il Milan una grande squadra?Dovete chiederlo a Montella o ai cinesi…Per me lo è ma ce la giochiamo con tutti e che vinca il migliore”.

Ferrero non ha ancora digerito la sconfitta di domenica scorsa all’Olimpico con la Roma con un rigore dubbio in pieno recupero. “La Roma è una grande squadra, l’errore umano c’è ma la Roma, che punta allo scudetto, contro una squadra come la Samp deve vincere senza dubbi, senza se e senza ma”, commenta il presidente blucerchiato.

Insomma, anche se non parla di Cassano, Massimo Ferrero si becca i titoli di giornata.

  •   
  •  
  •  
  •