Fiorentina – Milan le dichiarazioni dei protagonisti. Botta e risposta Sousa – Montella su episodi dubbi

Pubblicato il autore: Gioacchino Moncado Segui

sousa.montella.saluto.fiorentina.samp.2015.2016.750x450Dopo partita polemico al Franchi a causa del presunto contatto da rigore tra Tomovic e Luiz Adriano in pieno recupero.  L’episodio, che avrebbe potuto decidere le sorti della gara poi chiusasi sullo 0  a 0, è stato al centro di un botta e risposta tra il tecnico della Fiorentina Paulo Sosa e quello del Milan Vincenzo Montella.
Ai microfoni di Premium Sport l’allenatore della Viola ha parlato di presunto “peso” maggiore di qualche squadra nel determinare la rilevanza degli episodi arbitrali dubbi .

” Non sono solito commentare le decisioni degli arbitri.  Ci sono stati tanti episodi, anche nell’area del Milan e anche la settimana scorsa con la Roma. Solo che viene data più rilevanza a un episodio come questo di Luiz Adriano nel finale e meno ad altri – ha dichiarato a Premium Paulo Sosa – . Gli episodi ci saranno sempre nel calcio ma l’importanza di certe squadre determina la rilevanza degli episodi.  Per quanto riguarda la partita, stiamo cercando di migliorare l’ultimo passaggio, il cross e abbiamo bisogno di portare più giocatori dentro l’area: stasera ci abbiamo provato, dobbiamo continuare su questo percorso perché è il nostro credo.  Possiamo competere contro chiunque, abbiamo tante qualità e dobbiamo migliorarle e sfruttarle al meglio”.

Leggi anche:  Inter, Condò: "Lukaku pallone d'oro? Candidato credibile"

Immediata la risposta del tecnico del Milan Vincenzo Montella

“ Con Paulo c’è grande rispetto, ma penso abbia imparato benissimo la cultura del sospetto che c’è in Italia e mi riferisco anche alle dichiarazioni fatte sul calendario. Dobbiamo parlare di calcio, ce l’hanno insegnato anche a Coverciano. Sbagliano tutti, anche gli arbitri, ma io in questa polemica non ci voglio entrare, preferisco parlare della partita. “Nella prima parte non siamo stati abbastanza coraggiosi  – ha dichiarato il tecnico del Milan Montella – e la Fiorentina è stata un po’ superiore a noi. Nel secondo tempo la squadra ha avuto un atteggiamento diverso ed è andata meglio. Quando abbiamo provato a fare la partita siamo arrivati sempre in zona pericolosa. Dobbiamo avere questo atteggiamento con più continuità durante l’intero arco dei novanta minuti. Forse ci manca un pò di esperienza ma i giovani che ho in squadra sono davvero forti. Stasera la squadra è promossa ma con voto basso”.

 

  •   
  •  
  •  
  •