Ingaggi Serie A: tanta Juventus nella top 11

Pubblicato il autore: romolo simonicca Segui

higuain-juve
Ingaggi Serie A – Cresce il monte ingaggi della Serie A, che passa dagli 882 milioni della scorsa stagione ai 985 milioni di euro dell’attuale. Tra le società italiane è la Juventus quella che spende di più per gli stipendi dei propri tesserati con 145 milioni. Seguono la Roma con 92 milioni, l‘Inter con 90, il Milan con 80 e il Napoli con 75, mentre la prima dietro le cinque grandi è la Fiorentina con i suoi 44 milioni.
Dal punto di vista dei singoli calciatori, il più pagato è Gonzalo Higuain che guadagna 7,5 milioni netti a stagione fino al 2020, seguito dal romanista Daniele De Rossi che percepisce uno stipendio netto di 6,5 milioni. Terzo, l’altro nuovo acquisto bianconero Miralem Pjanic che da quest’anno guadagnerà 4,5 milioni a stagione.
Sulla base di questi dati, abbiamo provato a stilare una formazione verosimile, formata dai giocatori più pagati della Serie A. Quello che ne viene fuori è un undici dalle forti tinte bianconere con qualche sfumatura di giallorosso e nerazzurro.

Ingaggi Serie A, la top 11 somiglia alla Juventus

Il portiere della nostra formazione, che schiereremo con uno spregiudicato 4-3-3, è Gianluigi Buffon. Il portierone bianconero percepisce un ingaggio netto di 4 milioni di euro a stagione fino al 2018, quando presumibilmente appenderà al chiodo i suoi guantoni dorati. Il nuovo portiere del Torino Hart con i suoi 3,3 milioni sarà il nostro numero 12.
Anche la retroguardia della nostra ipotetica formazione sarà un monocolore bianconero. A comporla saranno: Dani Alves terzino destro (3,5), Bonocci (3,5), Chiellini (3,5) centrali e Alex Sandro (2,8) terzino sinistro. Per Bonucci presto ci sarà presumibilmente un ritocco verso l’alto dell’ingaggio. Basti pensare alle voci di mercato estive che davano il Manchester City pronto ad offrirgli 7 milioni a stagione.
Il nostro centrocampo a tre sarà composto da Daniele De Rossi (6,5) in cabina di regia, con Miralem Pjanic (4,5) e Sami kedhira (4) mezzale. Capitan futuro è dunque il primo non bianconero a finire nella nostra formazione, ma su di lui c’è da dire che il ricco contratto scadrà il prossimo giugno e difficilmente gli verrà rinnovato a certe cifre. Almeno non in Italia. Per quanto riguarda i due bianconeri si tratta invece di contratti lunghi. Quello di Kedhira scadrà nel 2019, mentre quello di Pjanic nel 2020. Sarà dura rubargli il posto quindi.
In attacco, accanto al Pipita, giocherebbero l’interista Mauro Icardi (3,5) e Edin Dzeko (4,5). Il bianconero, come già accennato in precedenza è il calciatore più pagato della Serie A, ma Mauro Icardi potrebbe ben presto seguirlo a ruota, dato che l’agente-fidanzata Wanda Nara non perde occasione per battere cassa. Dzeko invece è chiamato a dimostrare il suo valore a suon di gol se non vuole rischiare di perdere il posto nella nostra top 11. Il milanista Bacca (3,5) e soprattutto l’altro juventino Dybala (2,2), al quale sarà sicuramente aumentato l’ingaggio, sono lì, pronti a subentrare al bosniaco.

Analizzando il nostro 11 si capisce che la Juventus trascina l’incremento del monte ingaggi Serie A grazie ad una campagna acquisti faraonica a sua volta trainata da un fatturato in continua crescita. Ed è proprio questo il punto: nel calcio moderno per vincere bisogna incrementare il fatturato e per farlo c’è bisogno di società che investano su stadi di proprietà e marketing.

TOP 11 INGAGGI SERIE A:
Buffon 4
Dani Alves 3,5
Bonucci 3,5
Chiellini 3,5
Alex Sandro 2,8
Pjanic 4,5
De Rossi 6,5
Khedira 4
Icardi 3,5
Higuain 7,5
Dzeko 4,5

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: