Inter, Erkin accusa: ” Io escluso senza motivo da De Boer”

Pubblicato il autore: Gioacchino Moncado Segui

caner-erkinjpgL’avventura di Caner Erkin all’Inter è durata poco meno di due mesi ed i rapporti tra il terzino turco e la società interista non sembrano essere destinati a ricomporsi dopo il trattamento ricevuto dal giocatore. Arrivato a giugno, come primo rinforzo voluto fortemente da Roberto Mancini, il terzino è stato messo in pratica “fuori rosa” con l’arrivo di De Boer prima di essere ceduto in prestio al Besiktas. Oggi proprio Erkin è tornato a parlare della sua esperienza all’Inter non risparmiando dure critiche nei confronti dell’allenatore nerazzurro Frank De Boer. Ai microfoni di Cumhuriyet il giocatore ha spiegato quali sono stati secondo lui i motivi della separazione con l’Inter.

” L’Inter mi ha seguito per due anni e quest’anno è stato l’anno giusto per il mio arrivo. Poi Mancini se n’è andato ed è arrivato de Boer; credo fosse un po’ prevenuto nei miei confronti. Per due, anche tre giorni sono rimasto fuori dagli allenamenti senza sapere il motivo, forse erano addirittura quattro, ora non ricordo esattamente, senza mai darmi una spiegazione. Probabilmente perché sono un giocatore turco oppure perché venivo da un ambiente differente, non saprei. Non è stata una bella situazione. Adesso sono molto felice di essere al Besiktas dove tutti mi hanno accolto benissimo . Non sono offeso per le critiche ricevute dai tifosi.Ho giocato non solo per il Fenerbahce, ma anche Galatasaray, CSKA, Manisa, e ho sempre dato tutto. Nel calcio ci sono tanti tifosi, non dobbiamo generalizzare. Io sono sincero e cerco sempre di esserlo”. 

Erkin ha anche parlato del rapporto con il presidente dell’Inter e con il Direttore Sportivo Piero Ausilio.


“Non capivano il perché di questa situazione. Io ero appena arrivato nel club. Poi loro hanno ricevuto notizia e abbiamo parlato del trasferimento, ma non mi hanno spiegato molto, mi è stato solo detto che era una decisione del tecnico. Questo è successo prima di arrivare al Besiktas”.

L’avventura di Erkin all’Inter quindi, nonostante il giocatore sia soltanto in prestito al Besiktas, può considerarsi già chiusa. Difficilmente per lui ci sarà spazio per un ritorno in maglia nerazzurra anche alla luce di queste sue ultime dichiarazioni che confermano il rapporto non idilliaco con l’ambiente interista.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Un Immobile infinito...