Inter, Moratti: “Cacciare De Boer sarebbe sbagliato”

Pubblicato il autore: Doro Thea Segui

Dell’attuale situazione dell’Inter parla Massimo Moratti, ex Presidente della società nerazzurra. All’indomani della brutta sconfitta rimediata in Europa League, il 3-1 subito in casa dello Sparta Praga nella seconda giornata del girone del sopracitato trofeo, che ancora li vede a zero punti, l’ex Patron nerazzurro ha fatto il punto della situazione di casa Inter, commentandone l’attuale andamento ai microfoni di Premium Sport.

Circa la possibilità di tornare all’Inter, Massimo Moratti ha confermato l’interesse da parte della gente nostalgica del passato. In caso di richiesta da parte della Suning, Moratti ha così parlato: “Mi hanno chiesto di tornare, non so cosa rispondere. Essere presidente è davvero un onore. C’è nostalgia del sentimento dei tifosi, della gente. Thohir ha provato a fare acquisti, ma ha trovato delle difficoltà nel gestire un giocattolo che si è rivelato più grande del previsto. I cinesi danno sicurezza, perché il loro voler far bene è forte”.

Moratti Thohir Suning

Sulla possibilità di tenere all’Inter Frank De Boer, nonostante gli altalenanti risulatati della squadra, Massimo Moratti è assolutamente d’accordo: “Mica potevano cacciarlo. Spero che possa ottenere buoni risultati. Se farà bene rimarrà lui, sarebbe sbagliato cacciarlo adesso”. Queste le parole di Massimo Moratti sull’attuale situazione di casa nerazzurra. Di tornare, per adesso, non se ne parla.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Diretta TV in chiaro? Dove vedere Borussia Mönchengladbach Inter in tv e in streaming