Luigi Simoni: “Dopo il contatto Iuliano-Ronaldo non andai dal Presidente Moratti perchè denunciasse l’episodio alla stampa”

Pubblicato il autore: Masi Vittorio Segui

ronaldo_gigi_simoni_inter_ansa                                                        

Le dichiarazioni rilasciate da Maurizio Sarri, dopo Genoa-Napoli, ma soprattutto a seguito di errori arbitrali che ne avrebbero condizionato l’esito, hanno fatto storcere il naso a diversi personaggi del mondo del calcio, primo fra tutti Luigi Simoni. L’ex allenatore dell’Inter, infatti, non ha apprezzato le parole del tecnico partenopeo, ritenendole solo dannose per il calcio italiano.

“SBAGLIATO ACCENDERE DELLE POLEMICHE COME STA FACENDO SARRI. NEL 98′ PERSI UNO SCUDETTO A TORINO MA NON MI RIVOLSI AL PRESIDENTE MASSIMO MORATTI

Siamo solo alla quinta giornata e già si accendono polemiche così forti per un errore che magari è stato commesso ieri, ma Sarri sbaglia a sollevare questo polverone e chiedere l’intervento dei dirigenti. In passato mai ho fatto una cosa del genere e sapete che ho perso uno scudetto a Torino per una grave svista arbitrale. E il giorno dopo non sono andato da Moratti a chiedere di fare dichiarazioni stile Sarri ed eravamo a cinque partite dalla fine. Il tecnico partenopeo sta esagerando e quando si è nervosi si dicono delle sciocchezze. Non deve chiedere l’intervento della società per fare pressione sugli arbitri. Ma poi non capisco che tipo di pressione deve fare il presidente alla categoria arbitrale”.

NON E’ VERO CHE VINCONO SOLO I CLUB CON I GRANDI NOMI. SARRI FORSE PECCA DI “GIOVENTU'”

In Italia ci sono stati diversi in casi in cui hanno vinto squadre che non aveva in rosa calciatori ricchissimi :il Verona di Bagnoli vinse con un tetto ingaggi da ultimi posto in Italia e lo stesso avvenne con altre squadre come la Sampdoria. Capisco che era un calcio diverso ma per vincere non per forza si deve avere calciatori straricchi. Recentemente c’è stato l’esempio di Ranieri in Inghilterra che ha vinto il titolo con il Leicester che come monte ingaggi era uno dei più bassi della Premier League. Sarri secondo me sta sbagliando atteggiamento ma forse pecca di gioventù e dice delle inesattezze”.

IL RIGORE NON CONCESSO ALL’INTER NEL 98′ DOPO IL CONTATTO IULIANO-RONALDO

  •   
  •  
  •  
  •