Mauro Icardi: “Il mio compito è quello di far goal. Segnare alla Juventus è sempre bello”

Pubblicato il autore: Masi Vittorio Segui
Inter's Mauro Icardi gestures during the Italian Serie A soccer match Inter FC vs SSC Napoli at Giuseppe Meazza stadium in Milan, Italy, 16 April 2016. ANSA/DANIEL DAL ZENNARO

Mauro Icardi, autore ieri di una prestazione da incorniciare contro la Juventus. Per lui un goal e un assist

La vittoria ottenuta ieri sera con la Juventus pare aver risollevato l’intero ambiente nerazzurro. Artefice dell’impresa è stato senz’altro Mauro Icardi. Con un goal ed un assist l’attaccante argentino è, così, tornato sul successo contro i bianconeri e sulla sua personale prestazione, parlando anche del suo futuro.

IL DOVERE DI UN ATTACCANTE
Il mio compito è quello di fare gol e devo continuare a farlo. Segnare alla Juventus è sempre bello. Farlo con la maglia dell’Inter però trasmette sensazioni diverse rispetto a quello provate con la maglia della Sampdoria. Segnare nel derby d’Italia è sempre importante ed è una bellissima soddisfazione”.

L’ELOGIO ALLA SQUADRA DOPO LA STREPITOSA PRESTAZIONE CON LA JUVENTUS
Ieri tutti hanno fatto una partita fantastica, abbiamo lottato ed alla fine questo atteggiamento ha pagato. Da quando sono qua le uniche altre partite che ho visto a questi livelli sono state quelle dello scorso anno in Coppa Italia contro la Juve e poi quella contro il Napoli a San Siro nella passata stagione”.

LA VOLONTA’ DI RIMANERE ALL’INTER PER VINCERE CON I COLORI NERAZZURRI
Se in estate ho pensato di andare via? La società in estate ha fatto grandissimi investimenti portando giocatori di qualità e questo è un vantaggio anche per me. Io voglio vincere con questa maglia, voglio restare qua, mi trovo bene in città e non ho mai pensato di lasciare questa squadra. Io non so se posso considerarmi il trascinatore di questa squadra ma lo devono dire i fatti. Ci sono tanti attaccanti migliori di me devo sempre cercare di migliorare“.

  •   
  •  
  •  
  •