Milan, Montella scopre le sue armi: Suso e Niang guidano la rincorsa

Pubblicato il autore: Giancarlo Fusco Segui

Milan, Montella è senza ombra di dubbio l’uomo in più per i rossoneri in questo inizio stagione. Il neo tecnico rossonero è stato abile ad affidarsi a due giocatori lasciati in disparte nelle passate stagioni

montella

Milan, Montella è l’acquisto migliore dei rossoneri

Dopo 5 giornate di campionato il Milan si ritrova a 9 punti in campionato, frutto di 3 vittorie e 2 sconfitte, di cui una evitabile contro l’Udinese e con una consapevolezza diversa rispetto le passate stagioni. I rossoneri, infatti, sembrano aver trovato una propria identità anche se c’è ancora molto su cui lavorare per migliorare.
Tuttavia, un dato certo è emerso in questo inizio di stagione del Milan, Montella infatti sembra essere il miglior acquisto della sessione estiva di calciomercato.

Serie A: Milan, Montella guida i ragazzi terribili

Tra alti e bassi e senza dimenticare che c’è ancora molto su cui lavorare, l’arrivo di Vincenzo Montella al Milan sembra aver riportato quella serenità nello spogliatoio che mancava da tanto, forse troppo tempo. Non è il caso di starsene sugli allori, però il merito di Montella sicuramente è quello di non temere una scelta piuttosto che un’altra valorizzando, soprattutto, quei giovani che, forse in altri tempi non avrebbero mai trovato spazio, Niang e Suso su tutti che, messi da parte nelle passate stagioni, fatta eccezione per Niang sul quale ha puntato anche Mihajlovic, stanno restituendo credibilità alla squadra.
Niang e Suso, tuttavia, non sono le uniche note liete di Vincenzo Montella che ha riscoperto anche Calabria, autore di una prestazione maiuscola contro la Lazio e lanciato nel calcio che conta Locatelli, consegnandogli le chiavi del centrocampo. Se a questi ci aggiungiamo anche i vari Donnarumma, Romagnoli e De Sciglio ne viene fuori un dato dalle prospettive interessanti: il Milan è una squadra giovane sulla quale si potrebbe modellare un futuro roseo.

Leggi anche:  Dove vedere Parma Sampdoria: diretta tv e streaming

Milan-Lazio, 3 punti pesanti per la classifica… ora bisogna dare continuità

Ovviamente, oltre la nota visibile a tutti che il Milan è una squadra giovane il dato più rilevante del match contro la Lazio è che i rossoneri hanno vinto la seconda partita di seguito della stagione, cosa che non accadeva dal febbraio scorso e, per di più, senza subire reti.
La strada da percorrere, comunque, è ancora lunga però le idee di Montella sembrano essere chiare e solo così il Milan può tornare a sperare in un posto in Europa.

  •   
  •  
  •  
  •