Banega Inter: De Boer sacrifica l’argentino sull’altare dell’equilibrio?

Pubblicato il autore: Nunzio Corrasco Segui

Banega Inter: nuova esclusione per l’argentino?

Banega Inter

Banega Inter

La vittoria contro il Southampton, conquistata in Europa League, ha riportato un pò di sereno nell’ambiente nerazzurro. Nella sfida contro gli inglesi, Frank De Boer ha ha cercato di far assumere alla sua Inter un atteggiamento diverso: meno pressing alto, difesa meno alta ed in generale meno possesso palla, lasciando che fossero gli ospiti a fare la partita.
Dunque il tecnico olandese ha preferito adottare una soluzione maggiormente conservativa, cercando di dare alla sua Inter quell’equlibrio che sembrava smarrito nelle ultime settimane.
Nella sfida contro il Southampton, De Boer aveva lasciato in panchina (per tutti i 90 minuti) Ever Banega, schierando dall’inizio Marcelo Brozovic. La scelta dell’allenatore nerazzurro sembrava dettata soprattutto da motivazioni legate al turnover, ma nella trasferta di Bergamo De Boer sembra intenzionato ad escludere nuovamente il nazionale argentino dall’undici titolare.

Leggi anche:  Calciomercato Milan, per gennaio Maldini vuole un vice Ibra: ecco i tre nomi sul taccuino

Se dunque l’assenza di Banega dai titolari dovesse essere confermata anche domani, la scelta di De Boer sarebbe molto chiara: dentro un calciatore più difensivo rispetto all’argentino (vale a dire Brozovic) e ricerca delle giuste distanze tra i reparti, con corrette coperture in fase difensiva.
Si tratterebbe di un passo indietro considerevole da parte dell’ex allenatore dell’Ajax, una retromarcia dettata dall’esigenza di conquistare risultati nell’immediato, per un’Inter meno spettacolare, ma più concreta. 
Banega è ad un passo da un’altra esclusione dunque, ma d’altronde si sa: l’interesse della squadra viene prima rispetto a quella del singolo calciatore.

  •   
  •  
  •  
  •