Chievo-Milan, 6 anni dopo i rossoneri possono salire al secondo posto in classifica?

Pubblicato il autore: Giancarlo Fusco Segui

Serie A, Chievo-Milan, 3 punti d’oro in palio nel posticipo serale dell ottava giornata. Chi vince ha l’opportunità di volare al secondo posto dietro la Juventus schiacciasassi. Ci sono tutti gli ingredienti per assistere ad una bella partita

esultanza Milan

Serie A, Chievo-Milan vale il secondo posto

Seria A Chievo-Milan, sfida d’alta quota; la vittoria della Roma sul Napoli offre una ghiotta occasione tanto per i rossoneri quanto per il Chievo Verona e Lazio, tutte appaiate a 13 punti, di salire al secondo posto in campionato dietro l’inarrestabile Juventus. Vincenzo Montella non ha alcuna intenzione di farsi sfuggire quest’occasione d’oro perché dopo 6 anni il Milan potrebbe tornare ad occupare la seconda piazza.

Serie A Chievo-Milan: Montella ha voglia d’Europa

Nella conferenza stampa pre-partita Chievo-Milan, Montella ha affermato che in caso di vittoria sentirebbe ulteriormente profumo d’Europa e anche se questa cosa è stata detta qualche settimana, fa prima della partita contro il Sassuolo, questa volta è vera perché i rossoneri possono tornare ad occupare posizioni in classifica più consone alla loro storia.
Attenzione, però, a sottovalutare gli avversari perché i tre punti arrivano in caso di vittoria, le partite sono giocate sempre da due squadre e questa sera il Milan sarà a Verona nella tana del sorprendente Chievo di Maran che tanto bene ha fatto nelle prime sette giornate, meritando non a caso dallo stesso Montella, l’appellativo di “piccola Juventus”.
Giocare a Verona non è mai semplice per nessuno però l’occasione è troppo ghiotta per lasciarsela sfuggire e per questo motivo, il tecnico rossonero durante la settimana ha cercato di infondere ulteriore serenità al gruppo anche attraverso allenamenti alternativi come ad esempio quello della partita di rugby stempera animi.

Ottava giornata di Serie A Chievo-Milan, profumo d’Europa 6 anni dopo

Per vedere il Milan in lotta per il secondo posto dopo 8 giornate bisogna tornare indietro di 6 anni alla stagione dell’ultimo scudetto, questo a dimostrazione che nonostante i tanti problemi di rosa, oltre che rebus societari, Vincenzo Montella sta lavorando bene e il cammino intrapreso questa volta potrebbe essere quello giusto. I rossoneri, infatti, non volendo tornare troppo indietro negli anni sono a più 4 rispetto alla scorsa stagione quando la posizione occupata in classifica era l’undicesima.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: ,