Classifica Marcatori Serie A: Dzeko incontenibile, ma Icardi tiene botta

Pubblicato il autore: romolo simonicca Segui
edin_dzeko

Classifica Marcatori, comanda Dzeko

Edin Dzeko non si ferma più e con la doppietta di Reggio Emilia si porta a quota 10 in classifica marcatori. Il centravanti giallorosso, in questo primo scorcio di stagione, ha già siglato 3 reti in più rispetto all’anno passato. Bersagliato dalle critiche e capro espiatorio quando le cose non andavano, ora Dzeko ha preso per mano la squadra a suon di gol. Ad oggi è lui il capocannoniere della nostra Serie A. Alle spalle del bosniaco, tengono botta Mauro Icardi e Ciro Immobile, anche loro autori di splendide doppiette rispettivamente contro Torino e Cagliari ed ora entrambi a quota 8 gol in campionato. L’argentino dell’Inter, reduce dalla bufera delle settimane scorse, pare aver superato il momento di difficoltà, regalando 3 punti in extremis a De Boer. La prodezza con cui all’88’ ha deciso la sfida, è un’autentica perla, da centravanti di razza purissima.
Stesso discorso vale per Immobile. L’attaccante biancoceleste, già capocannoniere della stagione 2013/14, sta dimostrando tutto il suo valore dopo un paio di stagioni al di sotto delle sue potenzialità. Gli 8 gol segnati finora sono arrivati in tutti i modi, a dimostrazione di una completezza rara tra gli attaccanti del nostro campionato. Per ora è il primo tra i goleador nostrani in classifica.
A seguire il terzetto di testa in Classifica Marcatori, c’è un gruppo formato da quattro giocatori con 6 reti all’attivo: ci sono lo juventino Higuain, il napoletano Callejon, il milanista Bacca e il torinese Belotti. Solo quest’ultimo è andato in gol ieri sera, ma non è bastato ad evitare la sconfitta del Toro in quel di San Siro.

Classifica Marcatori Serie A dopo 10 giornate

10 reti: Dzeko (Roma).
8 reti: Icardi (Inter), Immobile (2 rigori, Lazio).
6 reti: Higuain (Juventus); Bacca (1 rigore, Milan); Callejon (Napoli); Belotti, Iago Falque (1 rigore, Torino).
5 reti: Borriello (Cagliari); Salah (Roma).
4 reti: Kessiè (1 rigore, Atalanta); Destro, Verdi (Bologna); Kalinic (Fiorentina); Milik (Napoli); Defrel (Sassuolo).
3 reti: Petagna (Atalanta); Birsa (Chievo); Bernardeschi (1 rigore, Fiorentina); Pavoletti (Genoa); Dybala (1 rigore, Juventus); Keita (Lazio); Niang (1 rigore, Milan); Mertens (Napoli); Nestorovski (Palermo); Perotti (3 rigori, Roma); Muriel (Sampdoria); Ljajic (1 rigore, Fiorentina) e Baselli (Torino); Zapata (1 rigore, Udinese).

  •   
  •  
  •  
  •