Crotone Napoli, esordio allo Scida. Salzano contro il suo Napoli: “la spinta del nostro pubblico ci è mancata”

Pubblicato il autore: Francesco Ippolito Segui
Crotone Napoli si giocherà allo Stadio Enzo Scida, all'esordio in Serie A.

Crotone Napoli si giocherà allo Stadio Enzo Scida, all’esordio in Serie A.

Crotone Napoli, debutto allo Stadio Ezio Scida. Salzano sfida il suo Napoli: “il nostro pubblico ci è mancato”

CROTONE – Finalmente il Crotone torna a casa: dopo due mesi di ritardo, i pitagorici cominceranno a giocare le proprie partite casalinghe allo Stadio Ezio Scida, davanti al loro pubblico.

Pochi giorni fa c’è stato l’annuncio del presidente Raffaele Vrenna: “Crotone-Napoli si giocherà allo Ezio Scida, abbiamo consegnato tutta la documentazione in giornata e aspettiamo solo l’ufficialità che però è solo una formalità“. Secondo il numero uno crotonese, il ritorno allo Scida potrà dare molto alla squadra, che ha racimolato solamente un punto in otto partite: “Lo Scida quanto può dare al Crotone? Tanto. E’ importante anche perché già 2 anni fa ci siamo salvati grazie al nostro stadio e proveremo a fare la stessa cosa quest’anno. Non possiamo permetterci di perdere la serie A e faremo di tutto per restarci“.

LO STADIO EZIO SCIDA – Iniziato a costruire nel 1935, venne inaugurato nel 1946. Venne intitolato alla memoria di Ezio Scida, storico capitano del Crotone che perse la vita pochi mesi prima, in un incidente stradale durante una trasferta con la squadra. Fino al 1999, lo Scida aveva una capienza di soli 5.000 spettatori, aumentata l’anno seguente a 9.400 in occasione della promozione dei pitagorici in Serie B. Nel 2012 ha ospitato la B Italia, rappresentativa azzurra degli under-21 della serie cadetta, scesa in campo contro la corrispettiva formazione della Russia, la PFN. I nuovi lavori, appena terminati, hanno ampliato lo stadio a 16.500 posti, in regola per la Serie A: tuttavia sono terminati con due mesi di ritardo, tanto da costringere il Crotone a giocare le sue prime tre partite interne allo Stadio Adriatico di Pescara.

SALZANO CONTRO IL “SUO” NAPOLI – In un’intervista rilasciata al sito ufficiale, il napoletano Aniello Salzano, centrocampista del Crotone, ha parlato della prossima partita e del suo rapporto con il Napoli: “Per me è una sfida particolare, per me sarà emozionante, fin da bambino sogno di giocare nel Napoli. Noi dovremo essere cattivi in campo. Ci mancano i punti per alzare il nostro entusiasmo. Se lavoriamo duro riusciremo a centrarli il prima possibile. Siamo andati vicini ai tre punti, è un peccato, ci dovremo mettere sempre di più per raggiungere il risultato pieno. Mi sono trovato bene da mezz’ala, i movimenti li conosco, ho giocato a centrocampo anche con Juric”.

  •   
  •  
  •  
  •