Genoa-Milan, Montella: “La partita più difficile”. Bacca in panchina?

Pubblicato il autore: Antonio Guarini Segui

Genoa-Milan, Montella avverte i suoi in conferenza stampa

genoa-milan

Montella mette in guardia i suoi prima di Genoa-Milan

Genoa-Milan: neanche il tempo di festeggiare la vittoria contro la Juventus che i rossoneri vivono già la vigilia di un’altra partita di campionato, la trasferta di Marassi contro la squadra di Juric. Come già anticipato da Montella nel post Milan-Juventus ci sarà qualche cambio da fare, soprattutto a centrocampo e in attacco. In Genoa-Milan la difesa rossonera dovrebbe essere quella vista con la Juventus, con Paletta-Romagnoli coppia centrale e Abate e De Sciglio sugli esterni. Nel reparto arretrato scelte obbligate per Montella, Calabria e Antonelli potrebbero tornare tra i convocati per il match contro il Pescara, per il Genoa out anche Vangioni. A centrocampo potrebbe esserci qualche novità, Kucka potrebbe rifiatare, Poli al suo posto, chance per un posto da titolare anche per Sosa, che è partito dal primo minuto solo contro l’Udinese, ancora fuori Bertolacci. L’argentino potrebbe giocare nella posizione di Bonaventura, mentre l’ex atalantino dovrebbe giocare nel tridente d’attacco. Montella infatti potrebbe far riposare uno tra Suso e Niang, con il francese uscito acciaccato nel match contro la Juventus. Al centro dell’attacco rossonero si potrebbe vedere ancora titolare Gianluca Lapadula al posto di Bacca, il colombiano è apparso appannato contro i bianconeri. Lapadula, alla ricerca del primo gol in rossonero, potrebbe giocare titolare per la terza volta in stagione, curiosamente sempre lontano da San Siro.
Questa dunque la probabile formazione rossonera in Genoa-Milan: Donnarumma, Abate,Paletta,Romagnoli,De Sciglio, Poli,Locatelli,Sosa,Suso,Lapadula,Bonaventura.

Genoa-Milan, Montella:” La partita più difficile della stagione”

Genoa-Milan sarà la partita più difficile della stagione”, così Vincenzo Montella nella conferenza stampa a Milanello prima della partenza per Genova. “Loro sono una squadra difficile da affrontare. Servirà grande agonismo, dovremo essere pronti a livello fisico. Ci saranno tanti duelli”, così l’allenatore rossonero parla della squadra di Juric, uscita battuta dal derby contro la Sampdoria e vogliosa di un pronto riscatto. Ancora sul match con la Juventus:”Dormo sempre poco dopo le partite. Ho rivisto il match, è stata una bellissima serata, ma ora va messo tutto nel cassetto”. L’allenatore rossonero fa il punto sugli infortunati:“Calabria e Antonelli non ci saranno, così come Bertolacci e Mati Fernandez. Vedremo di fare un regalino a Zapata, aspettiamo l’ultimo allenamento”. Montella resta con i piedi per terra, sa benissimo che ora i suoi giocheranno con molta più pressione addosso, già a partire da Genoa-Milan di martedì sera.

  •   
  •  
  •  
  •