Infortunio a Dybala, i tempi di recupero per l’argentino

Pubblicato il autore: Masi Vittorio Segui

dybala.infortunato.milan.juventus.2016.2017.750x450Paulo Dybala, per lui si prospettano almeno due settimana di stop. Spazio, quindi, alla coppia Higuain-Mandzukic. Nel frattempo il giovane argentino ha twittato: “Dalle sconfitte e dagli infortuni ci si rialza presto con la forza di volontà”

Dopo la sconfitta con il Milan, la Juventus deve fare i conti con l’infortunio di Paulo Dybaba, uscito attorno alla mezz’ora del primo tempo per un probabile stiramento. L’argentino, difatti, si è toccato ripetutamente il flessore della gamba destra mentre lasciava il campo. Nel caso la natura del problema muscolare fosse confermata dai prossimi accertamenti, l’ex Palermo sarebbe costretto a rimanere fuori per almeno due settimane. Una nuova grana, quindi, per Massimiliano Allegri, dal momento che l’infermeria bianconero non accenna a svuotarsi, anzi. In vista, poi, del tour de force a cui la Juventus sarà sottoposta, ben quattro partite in due settimane (Sampdoria, Napoli, Lione e Chievo Verona), dover fare a meno anche dell’estro di Dybala non sarà affatto facile. Tanto più che proprio con il Milan di Vincenzo Montella la “Vecchia Signora” è apparsa stanca, proprio per l’assenza di cambi validi in panchina, e per aver giocato buona parte del match contro i francesi del Lione in inferiorità numera. Giocoforza Allegri darà spazio in avanti a Mario Mandzukic. Il croato è un giocatore di gran sacrificio, ma non possiede certamente la stesse doti tecniche dell’argentino. Un alternativa potrebbe essere quella di Juan Cuadrado come seconda punta, ruolo in cui ha già giocato a Firenze, senza però grandi risultati.

  •   
  •  
  •  
  •