Inter, caso Icardi. Si spacca la tifoseria. Lanciata petizione a sostegno dell’argentino

Pubblicato il autore: Gioacchino Moncado Segui
icardiSi spacca la tifoseria dell’Inter sul caso Icardi. Già ieri pomeriggio durante la partita tra i nerazzurri ed il Cagliari una parte, quella più consistente, dello stadio ha incoraggiato l’attaccante e capitano dell’Inter, duramente invece attaccato dai supporters della Curva Nord. Gli eventi, come ormai risaputo, sono “degenerati” nel corso della giornata con i fatti della sera quando davanti casa di Icardi è stato fatto trovare un altro striscione durissimo e con il tentativo di aggressione ( poi smentito dai diretti interessati) da parte di una quarantina di ultras nerazzurri ai danni del capitano dell’Inter. Oggi è arrivata la presa di posizione a favore di Icardi e contro l’atteggiamento della società e del resto della tifoseria con tanto di comunicato e raccolta di firme.

Queste le parole della petizione lanciata on line che verrà consegnata alla società e che già ha raccolto oltre 6500 firme ( https://www.change.org/p/f-c-caso-icardi-la-posizione-dei-tifosi)

“Noi tifosi interisti e uomini di buon senso ripudiamo le aberranti gesta della curva nord del giorno 16/10/16 ai danni del calciatore Icardi Mauro, dal comunicato mattutino ai disordini serali. Riteniamo che sia INACCETTABILE attaccare con quei toni un tesserato della NOSTRA società, nonché nostro giocatore simbolo e capitano, semplicemente perché ha riportato la sua versione degli avvenimenti di Reggio Emilia del 01/02/15 al termine della partita Sassuolo-Inter, versione tra l’altro confermata da testimoni oculari e da registrazioni televisive. Riteniamo che il ragazzo sia stato imparziale nella sua esposizione, sottolineando i suoi errori, scusandosi per la frase estremamente discutibile pronunciata dopo i fatti di Reggio Emilia e spiegando la stessa, sottolineando come non fosse sua intenzione colpire l’istituzione della curva nord, bensì gli ipotetici squilibrati che sarebbero potuti andare sotto casa sua (cosa che alla fine, purtroppo, è accaduta). Chiediamo inoltre ai signori Ausilio Piero e Zanetti Javier Aldemar e alla società tutta di rivedere le posizioni espresse nel post partita di Inter-Cagliari. Noi amiamo veramente l’inter e non vogliamo che simili atti minino il buon nome della squadra che amiamo. Forza Inter sempre, i tifosi”

  •   
  •  
  •  
  •