Inter, De Boer continua ad ignorare Brozovic. Con la Roma quinta esclusione per il croato. E sui social…

Pubblicato il autore: Gioacchino Moncado Segui

de boerNessuna tregua. Anzi ancora più gelo nel rapporto tra Frank De Boer e Marcelo Brozovic. L’allenatore dell’Inter ha infatti deciso di escludere per la quinta volta consecutiva dalla lista dei convocati nerazzurri il centrocampista croato. Quindi, a dispetto di quanto si pensava nei giorni scorsi, non c’è stato alcun “perdono”  ed anzi, dopo i fatti post Sparta Praga – Inter con i selfie felici di Brozovic insieme alla fidanzata, i rapporti tra il centrocampista e l’allenatore dell’Inter sono diventati ancora più difficili.  Lo hanno lasciato intendere anche le dichiarazioni che il tecnico nerazzurro ha rilasciato nel corso della conferenza stampa della vigilia dell’atteso match tra la sua Inter e la Roma.

“Tutti i miei giocatori devono capire che i social sono molto importanti ma pericolosi. Devono capire quando utilizzarli e in questo momento forse non era giusto utilizzarli, ma sono cose che riguardano la società. Ad esempio ho visto uno snapchat di un portiere dell’Ajax tra primo e secondo tempo, per me non è giusto. Se lo dovesse fare uno dei miei? Un giocatore deve esser concentrato sulla gara, come ho detto, le partite non iniziano al fischio d’inizio, iniziano prima. Dal punto di vista professionale, non esistono queste cose”.

Quindi, per un Brozovic che continua ad usare i social in maniera discutibile, a detta di De Boer, corrisponde una posizione della società nerazzurra che continua ad essere di totale chiusura nei confronti del croato. Non sappiamo, però, quanto giusta questa sia alla luce anche della figuraccia che l’Inter ha fatto contro lo Sparta Praga giovedì in Europa League. Proprio sulla partita di giovedì scorso De Boer è tornato nel corso della sua conferenza stampa criticando apertamente l’atteggiamento della squadra.

“Contro la Roma non voglio vedere un atteggiamento come quello di Praga. Il nostro problema è solo questo. La partita deve iniziare prima del fischio d’inizio, almeno il giorno prima. Bisogna concentrarsi sulla gara, quando l’arbitro fischia è già tardi, dobbiamo cambiare. Contro la Roma è facile avere il giusto atteggiamento, è un big match. Ma io voglio vedere una squadra concentrata allo stesso modo contro tutti gli avversari, non solo contro le big”.

Questo l’elenco completo dei convocati dell’Inter:Handanovic, Carrizo, Berni; Ranocchia, Ansaldi, Santon, Murillo, Miranda, D’Ambrosio, Nagatomo, Miangue; Melo, Joao Mario, Kondogbia, Medel, Banega, Gnoukouri;Palacio, Icardi, Jovetic, Eder, Perisic, Candreva, Gabriel Barbosa.

  •   
  •  
  •  
  •