Inter Torino, Mihajlovic: “Con me Icardi non sarebbe capitano”

Pubblicato il autore: Antonio Guarini Segui

Inter Torino, Mihajlovic:” A Milano per vincere. Icardi? Sono i giocatori a scegliere il proprio leader”

Inter Torino

Mihajlovic prima di Inter Torino

Inter Torino, come se non ci fosse già tanto pepe per il match di San Siro ne aggiunge ancora Sinisa Mihajlovic che si presenta carico e spavaldo in conferenza stampa. Il tecnico serbo, al momento a più 4 sui nerazzurri, non nasconde le ambizioni della propria squadra, ben sapendo di affrontare un avversario in difficoltà. Il Torino si presenta a San Siro in un grande stato di forma, tre vittorie nelle ultime quattro partite di campionato e quinto posto in classifica. Il Toro non nasconde le sue velleità di conquista di un piazzamento di prestigio, in zona Europa League. Questo un estratto della conferenza stampa di Mihajlovic prima di Inter Torino:”“Andremo a Milano per vincere, ma conoscendo il blasone dell’avversario, si può anche perdere. Ma questo non deve interrompere il nostro percorso di crescita, dobbiamo proseguire a migliorare”. Mihajlovic parla anche dei margini di miglioramento dei granata:La squadra può crescere ancora, in convinzione, personalità e carattere del 30 per cento – prosegue l’allenatore granata in conferenza stampa – Un altro 20 per cento dipende da noi, dai calciatori. Se non ci riusciremo, dovremo prendere qualcuno che ci faccia fare il salto di qualità, come accadde all’Inter quando arrivammo noi. Siamo sulla strada giusta ma ci vuole tempo: sono convinto che ce la faremo”.
Mihajlovic parla anche dei suoi primi mesi al Torino, decisamente positivi dopo la delusione al Milan:“Per un allenatore la cosa più bella è vedere che i ragazzi in campo lo seguono e prendono coraggio per fare quello che prima non facevano. Il merito però è tutto dei calciatori: sono loro che vanno in campo. Io posso parlare e spiegare le cose, ma poi sono loro che scendono sul terreno di gioco e applicano quello che gli si dice”.

Inter Torino, Mihajlovic:” Non so se Icardi sarebbe capitano con me”

Durante la conferenza stampa di Mihajlovic prima di Inter Torino non poteva mancare un accenno a Mauro Icardi, capitano dei nerazzurri al centro delle polemiche nelle ultime settimane.” Io non sono mai stato capitano, ma vi assicuro che ero seguito più di chi era capitano. Non ho mai allenato Icardi e non lo conosco, per questo non so se sarebbe capitano in una mia squadra. Però sono i giocatori a scegliere chi vogliono come leader”. Sicuro come sempre, deciso come non mai, Mihajlovic è pronto a fare un brutto scherzo alla sua vecchia Inter, un eventuale sgambetto che farebbe barcollare ancor più la già traballante panchina di de Boer.

  •   
  •  
  •  
  •