Juventus Buffon avverte: “Ok con il Napoli, ma in Champions League serve di più”

Pubblicato il autore: Antonio Guarini Segui

Juventus Buffon, il portiere bianconero vuole di più dai suoi compagni

Juventus buffon

Juventus Buffon

Juventus Buffon, quando parla in pubblico non è mai banale e scontato, il capitano della Juventus e della nazionale italiana è soddisfatto del successo contro il Napoli, ma non parla in toni trionfalistici. Il portierone bianconero, che nulla ha potuto sul gol di Callejon, è l’espressione massima della mentalità vincente della Juventus di questi anni, che però ha portato successi solo entro i confini nazionali. ” “La vittoria è un bel viatico per un percorso che si preannunciava importante e lo stiamo dimostrando con i risultati. Ma se penso a un quarto di finale di Champions o a una semifinale, contro determinate squadre, penso che dobbiamo ancora fare dei passi in avanti“, così Buffon negli spogliatoi dello Juventus Stadium dopo il 2-1 contro gli uomini di Sarri. Il concetto espresso dal numero 1 juventino è molto chiaro, se si continua a giocare così sarà dura competere con corazzate del calibro di Real Madrid,Barcellona o Bayern Monaco. “Abbiamo comunque una rosa così qualificata e competitiva che dobbiamo proporre qualcosa di più convincente ma alla fine questo si fa per cercare di migliorare ancora. Non dobbiamo sentirci appagati, dobbiamo alzare di più l’asticella”. Giocare meglio per vincere anche in Europa, questo in sintesi il pensiero Juventus Buffon, parole estremamente condivisibili quelle pronunciare da SuperGigi, già dal prossimo match europeo con il Lione si attendono passi in avanti nel gioco bianconero. Allegri sta recuperando piano piano i pezzi della sua rosa, Marchisio è ancora in rodaggio, ma la sua presenza si fa già sentire, il rientro di Dybala si avvicina. C’è da valutare l’infortunio di Chiellini, protagonista di un avvio di stagione molto sfortunato, anche se uno come Cuadrado, in ottica Champions League, può e deve essere sfruttato di più e meglio.

Juventus Buffon, un anno dopo Sassuolo è ancora lui a dare la carica

Le dichiarazioni sulla Juventus Buffon del post Napoli arrivano ad un anno esatto dalla famosa sfuriata che il portiere bianconero fece al Mapei Stadium dopo una sconfitta con il Sassuolo. Da lì in poi la Juventus diede il via alla sua irresistibile rimonta in campionato, culminata con il quinto scudetto consecutivo, il secondo dell’era Allegri. Buffon sa che non ha molte occasioni davanti per alzare la Champions League, l’unico alloro che manca alla sua strepitosa carriera. Il numero 1 bianconero sa che in Europa la Juventus formato campionato non basta per arrivare fino in fondo, ci vuole di più, lo esige SuperGigi.

  •   
  •  
  •  
  •