Milan Bonaventura torna Jack di cuori. Montella ha ritrovato il Jolly per la Champions League?

Pubblicato il autore: Giancarlo Fusco Segui

Milan Bonaventura è tornato ad essere determinante con prestazioni sempre al di sopra della media dopo una partenza un pò stentata

Bonaventura

Milan Bonaventura torna ad essere decisivo

Milan Bonaventura è tornato ad essere decisivo come nelle passate stagioni quando prima Inzaghi e poi Mihajlovic non potevano fare a meno di lui per l’equilibrio della squadra sia in fase d’attacco che di ripiego. Montella ha, così, trovato un giocatore unico per caratteristiche che può impiegare in diverse zone del campo con lo stesso risultato.

Milan Bonaventura il Jolly di Montella per il sogno Champions League

Jack Bonaventura non è solo la magia su punizione che al minuto 49 di Milan-Pescara ha fatto esplodere San Siro, perché il numero 5 rossonero è anche tanta corsa e giocate di qualità che nelle ultime partite lo hanno fatto rientrare tra i migliori in campo così come è spesso accaduto anche nelle passate stagioni quando, nonostante un Milan molle e poco squadra, è risultato sempre tra i calciatori dal rendimento alto.
Montella può cullarsi il suo Jolly perché Bonaventura riesce a giocare tanto da mezz’ala quanto da terzo attaccante con la stessa semplicità nonostante le mansioni fossero completamente diverse nelle due zone del campo. Ad esempio proprio contro il Pescara, all’uscita di Niang, Jack è stato spostato in avanti al fianco di Luiz Adriano e Suso, non mostrando alcuna difficoltà nelle giocate e risultando anche d’aiuto nella fase di ripiegamento quando sul finire del match ce n’è stato bisogno con il Pescare arrembante alla ricerca del pareggio.
Con un Bonaventura così il Milan potrebbe sul serio aspirare a traguardi importanti e se pur l’obiettivo principale di questa stagione è quello di entrare in Europa League, il sogno Champions League può essere coltivato anche perché sognare non costa nulla e talvolta proprio un sogno può essere la motivazione in più per poter raggiungere un traguardo importante.

  •   
  •  
  •  
  •