Maldini, è ufficiale il no al Milan: “Non ci sono le premesse”

Pubblicato il autore: Antonio Guarini Segui
maldini

Paolo Maldini

Milan, Paolo Maldini non farà parte della nuova società rossonera, dopo qualche giorno di riflessione l’ex capitano milanista ha definitivamente declinato l’offerta di Fassone. Ecco le frasi di Maldini: “Non ho mai chiesto un ruolo alla Galliani né ci sono stati problemi di soldi, ma non credo che ci fossero le premesse per un team vincente. Rimane l’amarezza per un sogno che è svanito, ma l’indipendenza di pensiero resta più importante di qualsiasi impiego”. Parole amare che spengono le speranza di vedere l’ex leggenda rossonera in un ruolo dirigenziale nel squadra di cui è stato bandiera per 30 anni. Maldini è sempre stato un uomo dai principi indipendenti da qualsiasi condizionamento,nonostante il grande amore per il Milan il matrimonio non s’ha da fare. Un brutto colpo per Fassone, che sperava di convincere Maldini a entrare nella nuova società rossonera, e ora dovrà riprendere i contatti con le altre bandiere rossonere  del passato. Il nome buono potrebbe essere quello di Massimo Ambrosini, visto che Albertini e Costacurta hanno già prese le distanze dal nuovo Milan cinese.
Il nuovo Milan di Fassone e Mirabelli è in cerca di una bandiera da far sventolare a Milanello, ma il tempo verso il closing stringe, quale sarà l’ex grande rossonero che traghetterà il Milan nella nuova era?

Leggi anche:  Risultati Serie A 9° Giornata: Milan ancora vittorioso, il big match Napoli-Roma va ai partenopei
  •   
  •  
  •  
  •