Milan – Juventus: i tifosi rossoneri aspettano la “vecchia signora” con rinnovata fiducia!

Pubblicato il autore: Pietro D'Alessandro Segui

Coreografia1 Foto da La Gazzetta dello Sport
Si è detto qualche giorno addietro che la febbre per la sfida tra Milan e Juventus di sabato sera al Meazza era già alta: ora, dopo la vittoriosa trasferta a Verona contro il Chievo, che ha permesso al Milan di agganciare la Roma al secondo posto in classifica a 5 punti dalla Juventus, l’attesa per la partita che potrebbe segnare la svolta per la squadra di Montella si è fatta spasmodica.
I tifosi rossoneri toccano ferro, ma sanno bene che una vittoria contro i bianconeri porterebbe il Milan a soli due punti dalla vetta con prospettive impensabili all’inizio del campionato.

Milan – Juventus: la riacquistata fiducia dei tifosi rossoneri

Da molto tempo i tifosi rossoneri non riponevano tanta fiducia nel loro club. La vittoria contro il Chievo è stata una vittoria da grande squadra: il Milan ha lasciato sfogare i clivensi e poi, al momento opportuno, quando è affiorato il primo sintomo di stanchezza negli avversari, ha colpito con cinismo e determinazione con due colpi capaci di abbattere qualunque contendente. Ma non solo: dopo aver subito il gol, frutto di un capolavoro di Birsa, con il quale il Chievo aveva accorciato le distanze, la squadra di Vincenzino Montella, per nulla intimorita, ha assestato il colpo del ko definitivo, aiutata, il che non guasta, anche da una buona dose di fortuna.

La mano di Montella

Grandi meriti, in questa performance che ha portato il Milan ad affrontare la Juventus da seconda in classifica, sono da attribuire a Vincenzino Montella. L’ex Aeroplanino ha saputo compattare il gruppo, dando fiducia a tutti i giocatori che si sentono compartecipi di un progetto, con particolare riguardo ai più giovani. L’infortunio di Montolivo ha ulteriormente cementato il gruppo, responsabilizzando ancora di più Manuel Locatelli, che ha risposto in maniera adeguata. Anche Lapadula si è fatto trovare pronto e, sebbene non abbia segnato domenica scorsa, si è ammazzato la vita su ogni pallone. E c’è da notare che Bacca, relegato in panchina nell’occasione, ha partecipato emotivamente alla partita e al momento in cui è entrato in campo ha dato il suo contributo siglando il terzo gol che ha sancito il risultato finale.
E siccome sognare non costa nulla, pur con la consapevolezza che la Juventus in questo momento è indubbiamente più forte, i tifosi rossoneri un pensierino sulla vittoria di sabato sera lo fanno e poi……si vedrà!

  •   
  •  
  •  
  •