Moratti presidente? De Boer a rischio esonero

Pubblicato il autore: Alessandro Ricci Segui

moratti-champions-league
Da queste pagine abbiamo scritto più volte di Massimo Moratti, e recentemente di Frank De Boer. La notizia di Moratti nuovamente presidente dell’Inter ci ha colpito molto: abbiamo sorriso con gratitudine dell’attaccamento infinito di Moratti all’Inter, ma abbiamo anche pensato alla possibilità reale che subito ne facesse una delle sue. Il presidente ha esonerato allenatori per molto meno di quanto fatto da De Boer, e per questo la situazione è delicata e precaria. Moratti portò all’Inter il giocatore più forte dell’era moderna, Ronaldo: è come se oggi Suning ci regalasse un Messi
Come non voler bene a Moratti, anche se a volte ha fatto scelte non condivisibili, proprio nella gestione degli allenatori; la nostra speranza è che torni a essere presidente della sua Inter, ma che non sia impulsivo e sia invece più saggio grazie alla maturità raggiunta e all’ esperienza acquisita.
De Boer merita fiducia, non fosse altro perché ha assunto il ruolo di allenatore pochi giorni prima dell’inizio del campionato: presto, ci assicura, vedremo la sua Inter e è giusto aspettare. Anche perché il possesso palla, l’atteggiamento offensivo della squadra fanno ben sperare. Per non parlare della vittoria sugli eterni rivali della Juventus, vittoria che non deva bastare ma stimolare a fare meglio. Con Moratti presidente De Boer è a rischio esonero, ma noi siamo convinti che i risultati arriveranno presto. L’alternanza di risultati dipende dal fatto che la squadra si deve conoscere meglio, ma la potenzialità è grande e gli interisti possono essere curiosi degli sviluppi…

Leggi anche:  Champions League 2020/21, le probabili formazioni della quinta giornata e statistiche
  •   
  •  
  •  
  •