Il Derby alla Sampdoria, Giampaolo: “La squadra ha giocato bene e meritato questa vittoria”. Puggioni: “Si è realizzato un sogno”

Pubblicato il autore: Masi Vittorio Segui

fghfjyukChristian Puggioni, dopo aver girato mezza Italia è tornato alla sua amata Sampdoria. Ieri sera esordio con vittoria nel Derby. Poteva andare meglio?

Tornano alla vittoria i blucerchiati e lo fanno nella partita più importante dell’anno, il Derby. La squadra di Marco Giampaolo batte per 2-1 il Genoa grazie alla rete di Luis Muriel e all’autogoal di Armando Izzo, sotto la Nord come accadde qualche anno fa a Cesare Bovo. Di Luca Rigoni il goal del momentaneo pareggio per i rossublù. Successo preziosissimo perchè permette alla Sampdoria di allontanarsi dalla zona calda della classifica, salendo a -1 proprio dai cugini, seppur con la partita in meno contro la Fiorentina.

Massimo Ferrero: “Non capisco perché se perdiamo una partita siamo deicoglioncioni, mentre se vinciamo siamo dei leoni. Giampaolo non è in discussione e oggi abbiamo fornito un bel calcio, vincendo con merito una grande gara. Mi sono emozionato“. Prossimo impegno con la Juventus. Pronostici? Mi aspetto una prova altrettanto valida da parte dei miei giocatori. Voglio vedere in campo undici leoni, poi vediamo cosa succederà“. L’obiettivo della Sampdoria per questo Campionato? “Quest’anno ho scelto un grande allenatore e sono sicuro che faremo un ottimo campionato. Il derby è sempre il derby, credo sia il migliore in Italia per quanto cuore ci mettono i tifosi da entrambe le parti“.

Leggi anche:  Morte Maradona, il saluto di Dries Mertens: "Ti chiedo scusa se il mio nome è stato accostato al tuo"

Marco Giampaolo: “Mi aspettavo questo calore e questo grande attaccamento alla squadra da parte dei nostri tifosi. Sono felice per tutti noi, perché la Sampdoria oggi ha giocato bene meritando questa soddisfazione“. Vittoria che sa di svolta? “Non guardo così in là, mercoledì affronteremo la Juventus. La mia squadra non ha mai abbandonato la nostra idea di calcio, ero sereno nelle sconfitte e sono sereno oggi”. Panchina salva? “Probabilmente sì. I risultati possono condannarmi, ma la mia squadra non mi ha mai lasciato solo“. Una breve battuta sulle parole di Juric nel prepartita: “Ha commesso un piccolo autogol, perché definendo la Sampdoria da Champions ha caricato ancora di più i miei giocatori“.

Luis Muriel: “È stata una bella partita, con tante occasioni. Si è visto un grande derby, con un buon calcio da entrambe le parti. E ora festeggiamo: abbiamo fatto una splendida partita. Io provo sempre a fare il mio e la squadra sta riuscendo a mettere sul campo quanto facciamo in settimana. Segnare è stata un’emozione indescrivibile. Sono molto contento perché è stato decisivo. Il derby è una partita diversa dalle altre, segnare e poi vincerlo è una cosa bellissima. Questa vittoria ci dà più consapevolezza e ora prepariamo la partita contro la Juventus“.

  •   
  •  
  •  
  •