Sampdoria: non corre ma tira molto senza far male. Crossa dalle fasce e Viviano si riposa

Pubblicato il autore: marco benvenuto Segui

Sampdoria

Una squadra che corre poco che però crea e tira ma non fa male: che crossa ma che poi non raccoglie. E’ questo il quadro statistico così come emerge dalle nude cifre delle statistiche della Lega di serie A.
Per tirare la Sampdoria tirerebbe anche visto che si piazza, con 95 tiri verso la porta avversaria, al quinto posto della graduatoria, dietro la nobiltà della massima serie: Roma(128), Inter (112), Juventus (112) e Napoli (103) nell’ordine. Di queste 95 ipotesi di gol, 49 finiscono nel perimetro dei pali, i restanti 46 si perdono più o meno negli spazi circostanti.
La Sampdoria non segna o lo fa con il contagocce: sono 8 le reti complessive, che la calano in tredicesima posizione, con una media di una segnatura a gara.
Dove la Sampdoria eccelle è nella graduatoria dei cross dalle fasce laterali. In questo scorcio di campionato, i blucerchiati hanno cercato per 109 volte gli attaccanti dalle fasce con 62 finalizzazioni riuscite e 47 gettate alle ortiche. Meglio hanno fatto solo Inter, Roma e Juventus: e non è certo poco. Bene anche nella classifica degli assist dove la Samp con un totale di 22 di cui 4 vincenti, si colloca al quinto posto dopo Roma., Juventus, Napoli e Lazio.
Non deve neppure lavorare molto Viviano anche se , con 21 parate in totale, è salito dal penultimo posto di questa classifica “saracinesca” con 21 parate effettuate. Buffon è il meno impegnato con soli 15 interventi: il portiere del Crotone, con 42 interventi, è come un bersaglio del Luna Park: sparano su di lui senza ritegno.
Ma il dato che fa discutere è quello fornito dal chilometraggio percorso: la Samp non corre perché con 102,37 chilometri percorsi di media, è all’ultimo posto di questa classifica dei laboriosi che ha nel Chievo la squadra maratona. Il dato è stato anche spiegato da Giampaolo che ha spiegato la cosa dicendo che la sua Sampdoria non ha bisogno di correre perché copre gli spazi.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: