Serie A, Highlights Roma – Inter. Decide Manolas. Per l’Inter ancora buio pesto

Pubblicato il autore: Gioacchino Moncado Segui
ManolasSorride la Roma che si riprende la rincorsa a Juventus e Napoli. Combatte ma rimane in un pericoloso limbo l’Inter che perde la sua seconda partita di fila ed in classifica piomba a meno 7 dalla capolista Juventus, superata anche dai cugini del Milan. All’Olimpico, come nelle previsioni, la gara tra Roma e Inter è stata spettacolare, a tratti coinvolgente, con numerose azioni da rete da una parte e dall’altra. Alla fine la vittoria dei giallorossi è stata meritata alla luce di un gioco migliore che la squadra di Spalletti è riuscita a produrre nell’arco dei novanta minuti contro un Inter che ha giocato a sprazzi ed ha pagato a caro prezzo alcuni gravi errori sottoporta. Specialmente nel primo tempo la formazione nerazzurra è stata in grado di creare diverse occasioni da gol con Perisic e Candreva dopo l’iniziale vantaggio giallorosso firmato da Dzeko. Ma la bravura di Szczesny e l’imprecisione degli interisti hanno permesso alla Roma di chiudere avanti il primo tempo legittimando il vantaggio sprecando tre palle gol con Salah. Nella ripresa la Roma ha controllato meglio il campo e l’Inter si è disunita specialmente in fase di costruzione. La formazione nerazzurra è andata a folate con la Roma pericolosa più volte con Dzeko e Perotti. Il pareggio di Banega ha fatto illudere soltanto per poco i tifosi nerazzurri che hanno dovuto incassare la doccia fredda del gol di Manolas che ha nuovamente spinto nel baratro l’Inter. Per Spalletti la sosta servirà a ricaricare le batterie potendo contare sulla tranquillità ambientale scaturita dalle ultime due vittorie, in Europa League ed in campionato, per De Boer invece la sosta servirà per cercare di ritrovare, per l’ennesima volta in questo inizio di stagione, la sua Inter.

ROMA-INTER 2-1
Roma (4-3-1-2):
Szczesny; Bruno Peres, Manolas, Fazio, Juan Jesus;De Rossi, Strootman; Florenzi (45′ st Nainggolan), Salah (25′ st El Shaarawy); Perotti (34′ st Paredes); Dzeko. A disp.: Alisson, Lobont, Emerson, Seck, Gerson, Iturbe, Totti. All.: Spalletti
Inter (4-2-3-1): Handanovic; Ansaldi (17′ st Nagatomo), Miranda, Murillo, Santon; Joao Mario (15′ st Gnoukouri), Medel; Candreva (25′ st Jovetic), Banega, Perisic, Icardi. A disp.: Carrizo, Berni, Ranocchia, D’Ambrosio, Miangue, Felipe Melo, Kondogbia, Palacio, Eder, Gabigol. All.: de Boer
Arbitro: Banti
Marcatori:  5′ Dzeko (R), 27′ st Banega (I), 31′ st Manolas (R)
Ammoniti: Juan
Jesus (R); Santon, Ansaldi (I)
Espulsi: nessuno

Leggi anche:  Lukaku il gigante Internazionale

Highlights Roma – Inter

  •   
  •  
  •  
  •