Tegola Samp, Viviano ko: il derby senza l’uomo delle 100 parate

Pubblicato il autore: marco benvenuto Segui

viviano
Una vera e propria tegola per la Sampdoria che ha iniziato la preparazione in vista del derby. Emiliano Viviano, “Il bufalo”, il giocatore in questo momento più amato dalla tifoseria doriana si ferma, non sarà del partita, stoppato da un infortunio alla mano. La sentenza arriva sotto forma di bollettino medico diramato dalla società, con Viviano costretto ai box, oggi al campo di allenamento di Bogliasco, la mano fasciata e tanta amarezza dipinta sul volto.

Il calciatore Emiliano Viviano, a metà del primo tempo di Pescara-Sampdoria, respingendo una forte conclusione ravvicinata di Caprari, si è procurato un infortunio al polso della mano sinistra. Gli accertamenti strumentali ai quali è stato sottoposto hanno evidenziato un’infrazione dello scafoide. Oltre al parere dell’ortopedico della società, il professor Claudio Mazzola, lo staff sanitario blucerchiato guidato dal dottor Amedeo Baldari ha consultato gli specialisti di chirurgia della mano che hanno confermato di procedere con una terapia conservativa. Sarà quindi confezionato un apposito tutore per l’arto e, tra circa dieci giorni, saranno previsti ulteriori accertamenti strumentali.

Appena la notizia è stata diramata, il mondo del web blucerchiato è entrato in fibrillazione. In questo primo frangente di campionato, Viviano è stato decisivo in più di un’occasione e, certamente, nessuno ha avuto il coraggio di rimarcare qualcosa dopo il clamoroso svarione costato la sconfitta in quel di Cagliari. nesusno ha dimenticato e dimentica che anche nella passata stagione, contribuì a tenere in piedi la baracca doriana con le sue oltre 100 parate decisive. Particolare non da poco i tifosi lo considerano anche l’uomo di maggiore carisma e sampdorianità , considerazione aumentata da quando, in occasione  del derby della passata stagione, andò a cacciare i giocatori del Genoa che stavano festeggiando sotto la gradinata dei tifosi blucerchiati
Da domani Giampaolo avrà un grattacapo in più dovendo scegliere il sostituto del “numero 2” e non sarà facile. Dovrà scegliere tra Christian Puggioni, 35 anni, il portiere tifoso. Amatissimo dai tifosi doriani, vederlo in campo sarebbe come vedere uno di loro sul verde del Ferraris. L’alternativa è Andrea Tozzo, 24 anni, prodotto interno della Sampdoria che lo ha mandato a farsi le ossa, con successo , in giro per l’Italia: Novara, Latina alcune delle tappe che lo hanno visto poi tornare alla casa madre con ottime prospettive. Quale sarà la scelta di Giampaolo?

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Bologna, Mihajlovic: "Il tempo degli alibi è finito"
Tags: