Torino, Mihajlovic suona la carica: “Torniamo quelli di sempre e i risultati arriveranno”

Pubblicato il autore: Alessandro Marini Segui

torino, mihajlovicTorino, Mihajlovic ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della sfida contro l’Udinese (fischio d’inizio alle ore 19) spiegando il momento così così e la voglia di ripartire subito. “Quello che mi ha fatto arrabbiare nella partita di mercoledì contro l’Inter non è stata la sconfitta ma l’aver perso la grinta, la mentalità ed il dna che devono essere sempre nostri se vogliamo ambire a fare una buona stagione. I ragazzi sanno che questo non deve accadere, domani sarà difficile ma mi basterà rivedere il Torino che voglio e la vittoria arriverà di conseguenza. Dobbiamo migliorare il nostro rendimento fuori casa perché in questo momento abbiamo una media punti da zona retrocessione, se vogliamo ambire ad un posto in Europa dobbiamo migliorarla.” Mihajlovic poi avverte i suoi: “Le squadre di Delneri giocano bene a calcio, stanno attraversando un buon momento e sono pericolosi sui calci piazzati e siccome noi abbiamo subito molti gol in quel modo dovremo fare attenzione.”

Torino, Mihajlovic in conferenza. Chi scenderà in campo?

Mihajlovic ha parlato della probabile formazione che scenderà in campo domani sera, spiegando che “qualcosa cambieremo, ma cercherò di cambiare il meno possibile. Boyè può ricoprire tutti i ruoli in avanti, Castan ha recuperato, Maxi Lopez è ancora sovrappeso ma sta migliorando come visto a Milano. Ajeti sta bene ma non ha ancora in novanta minuti nelle gambe ma se continua così avrà modo di giocare, perché è un calciatore con caratteristiche uniche nel suo ruolo.” Difficile ipotizzare una formazione per domani sera. Con ogni probabilità, comunque, la formazione sarà la seguente: Hart; De Silvestri, Rossettini, Castan, Barreca; Benassi, Valdifiori, Baselli; Falque, Belotti, Ljajic.

  •   
  •  
  •  
  •