Vigilia Milan Juventus Allegri in conferenza stampa

Pubblicato il autore: Gioacchino Moncado Segui

Allegri, conferenza stampa pre Empoli-JuveLa Juventus è pronta a sfidare l’ “inatteso” rivale di questo inizio di stagione : il Milan. Sabato a San Siro la formazione di Massimiliano Allegri sarà chiamata ad una prestazione di alto livello per uscire indenne dalla sfida contro i rossoneri di Montella, squadra rivelazione secondo il tecnico bianconero e da prendere con le pinze.

Vigilia Milan Juventus Allegri conferenza stampa

” La partita si preannuncia molto difficile Complimenti al Milan, sta facendo un ottimo campionato con giocatori giovani e bravi che saranno il futuro della nazionale italiana, guidati da un bravissimo allenatore. Una partita come questa è sempre equilibrata.  La squadra rossonera è giovane, ha tecnica e corre. Per fare risultato servirà l’atteggiamento giusto : concentrazione, testa, agonismo e tecnica. Domani saranno assenti sicuramente Chiellini e Pjaca mentre Mandzukic potrebbe recuperare. Rispetto alle ultime partite bisogna migliorare la qualità del gioco, serve maggior movimento con e senza palla.  Tutti i giocatori che ho a disposizione possono e devono migliorare. Sistemi di gioco? In questo momento la squadra è solida, dobbiamo giocare meglio perché abbiamo le caratteristiche per farlo. Non cambierò il sistema di gioco ma dobbiamo fare attenzione alle loro ripartenze.  Benatia, Barzagli, Bonucci ed Evra. Tre giocheranno come centrali mentre in attacco certamente giocheranno Dybala e Higuain e Kean potrebbe giocare uno spezzone. L’ultimo Milan Juventus di Berlusconi. Dispiace perché Berlusconi ha fatto la storia del Milan, ha vinto tutto. Sono legato a lui e a Galliani, come è normale. Dispiace, ma il mondo sta cambiando. La Juve è l’unica squadra con la stessa proprietà da cento anni”.

  •   
  •  
  •  
  •